L’Università di Messina paga l’affitto ai fuori sede [INFO UTILI]

_DSC0308Oltre al programma “Casa Unime”, per il quale sono stati stanziati 1,8 milioni di euro per i prossimi tre anni:

ONORE AL MERITO

Anche per il 2016/17 è stato rinnovato l’impegno economico per “Onore al Merito”, il programma che consente agli studenti più meritevoli di vedere riconosciuti i propri sforzi attraverso un apposito e innovativo sistema di premialità. Nel prossimo anno accademico verranno così distribuiti premi per 440mila euro, che si aggiungeranno agli 880mila erogati nei due anni precedenti.

RIAMMODERNAMENTO DEGLI SPAZI DIDATTICI

L’Ateneo ha già avviato interventi per 6,3 milioni di euro che riguarderanno gli spazi didattici di tutti e 12 i Dipartimenti. Gli studenti potranno così seguire le lezioni in ambienti adeguati e con l’ausilio di laboratori e attrezzature all’avanguardia.

SERVIZI DI TRASPORTO

Nel prossimo anno accademico l’Ateneo rinnoverà il proprio impegno per agevolare gli spostamenti degli studenti tra i vari Poli universitari. Complessivamente sarà nuovamente stanziato 1 milione di euro per istituire servizi navetta (totalmente a carico di Unime), gratuiti per gli studenti, a servizio delle strutture di contrada Papardo e Annunziata. Inoltre, grazie a una convenzione con l’ATM, iscritti e immatricolati potranno usufruire di un abbonamento a costo ridotto che consentirà loro di utilizzare tram e bus in tutto il territorio urbano.

Ulteriori convenzioni sono state firmate con compagnie di navigazione, al fine di permettere agli studenti l’attraversamento dello Stretto a prezzi agevolati.

ESONERO DALLE TASSE PER TUTTI I “CENTISTI”

L’Università quest’anno esonererà dal pagamento delle tasse tutti gli studenti che hanno conseguito il diploma di scuola superiore con la votazione di 100/100. Viene così estesa un’agevolazione che fino a dodici mesi fa era riservata solo a coloro che avevano ottenuto 100 e lode.

SCONTI PER LE FAMIGLIE

Gli iscritti appartenenti allo stesso nucleo familiare godranno, sul pagamento delle tasse universitarie, di una riduzione fino a 80 euro per il secondo componente (che equivale a una completa esenzione dal conguaglio per gli studenti collocati nella prima fascia reddituale) e fino a € 160 dal terzo componente in poi.

MOBILITA’ INTERNAZIONALE

Circa 500 borse di studio, per il terzo anno consecutivo, saranno a disposizione degli studenti Unime per usufruire del programma Erasmus+ e trascorrere, così, un periodo della loro formazione in un Ateneo straniero.

SERVIZI ERSU: 

BORSE DI STUDIO

Erogate nel 2015-2016  n° 2109 borse di studio , per un valore di 2.500.000 euro circa

Negli anni 2015-2016 per la prima volta entro il mese di  dicembre sono stati pagati tutti gli aventi diritto e sono stati pure completati i pagamenti di tutti gli aventi diritto dell’anno accademico 2014-2015.

SERVIZI ABITATIVI

Nel 2015 sono stati assegnati 275 alloggi per studenti, in stanze singole e doppie, presso le strutture residenziali dei poli Papardo, Annunziata e Messina centro.
Il servizio entro il 2017 verrà potenziato con altri 220 posti, che saranno nuovamente fruibili preso la storica residenza di via Cesare Battisti, ristrutturata e potenziata grazie ai lavori di consolidamento sismico in corso.

SERVIZIO RISTORAZIONE

Nel 2016 , ad oggi, sono stati erogati 108.280 pasti, di cui 70.147 totalmente gratuiti, andando incontro a tutte le esigenze degli studenti, anche culturali e religiose, con menù internazionali a loro dedicati.

PREMI DI LAUREA:
Nel 2015 sono stati erogati 70  premi laurea e si stanno organizzando master semestrali post laurea presso le più importanti aziende europee .

Oltre a questi master, l’Ente supporta economicamente l’espletamento di tirocini formativi presso Università e strutture convenzionate.

COLLABORAZIONI PART TIME

L’ERSU si avvale di collaborazioni part time (regolarmente retribuite) degli studenti presso gli uffici dell’Ente, al fine di far fare un’esperienza lavorativa e formativa agli studenti che possono così confrontarsi con il mondo del lavoro.

SUSSIDI STRAORDINARI
L’ente eroga dei sussidi straordinari  per delle situazioni familiari  personali particolari, dopo il vaglio di un apposita commissione, per garantire il diritto al proseguimento degli studi anche in caso di condizioni disagiate.

Nel contempo, l’ERSU è vicino agli studenti diversamente abili con interventi, sia economici che logistici particolari,  a loro dedicati.

ATTIVITA’ E SCAMBI CULTURALI

Nonostante le difficoltà economiche generali, l’Ente continua ad esser molto attento alle attività culturali rivolte agli studenti e stanzia un apposito fondo di circa 150.000 euro dedicato alle migliori proposte che coinvolgono il maggior numero di studenti e portano al rilascio di crediti formativi.
Tra queste, gli scambi culturali con diversi Paesi europei, realizzati grazie alla collaborazione delle associazioni studentesche  SISM, BEST, AEGEE.

MOBILITA’ INTERNAZIONALE

L’ERSU concede borse di studio  e contributi per uno scambio di esperienze in ambito  comunitario ed internazionale, per un periodo massimo di 10 mesi, dopo il quale lo studente deve presentare la certificazione dei risultati ottenuti nel programma di mobilità. 

CORSI DI PREPRAZIONE AL SUPERAMENTO DEI TEST DI INGRESSO AI CORSI DI LAUREA AD ACCESSO PROGRAMMATO A LIVELLO NAZIONALE

L’ERSU espleta dei corsi di preparazione, con costi assai contenuti, per l’accesso ai corsi di laurea a numero chiuso, con degli  ottimi risultati.
Per incentivare ancora di più i ragazzi maggiormente meritevoli, da quest’anno verrà restituito il costo d’iscrizione a quanti supereranno il test d’ingresso.