Lega Pro, la Reggina sconfitta 3-1 a Fondi: brutto esordio di campionato

Lega Pro, sconfitta per la Reggina nella prima giornata del campionato: il Fondi merita la vittoria per 3-1

Reggina PaganeseEsordio stagionale per la Reggina nel campionato di Lega Pro.  Sfida con il Fondi, impegnata in Serie D lo scorso anno come la squadra amaranto. Mister Zeman conferma il 4-3-3 con Coralli, Oggiano e Carpentieri in avanti. Minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terribile terremoto nel Centro Italia che ha causato morti, feriti e distruzione. In avvio le due squadre si studiano e cercano di capire come rendersi pericolose: al 15′ prima azione degna di nota del Fondi con Calderini, il quale da buona posizione spedisce a lato. Al 30′ Fondi in vantaggio con Calderini con un tiro sotto la traversa a cui il portiere amaranto non può far nulla. Al 33′ Reggina vicina al pari con Oggiano ma Baiocco compie un vero e proprio miracolo. Al 35′ rigore per i padroni di casa: Porcino stende Tiscione e l’arbitro fischia la massima punizione. Sul dischetto Albadoro insacca. Allo scadere il Fondi sfiora il terzo goal ancora con Calderini. Desisamente male la Reggina nella prima frazione: squadra senza gioco ed idee con una difesa che lascia a desiderare, per Zeman si prospetta un lungo lavoro. La ripresa si apre ancora con la squadra di casa che va vicino ancora al goal con Albadoro. La Reggina cerca di reagire: a stretto giro traversa di Botta e goal di Gianola sull’angolo battuto da Oggiano. Si riapre la partita. Al 18′ grande parata del portiere amaranto su una rovesciata di Tiscione. Al 21′ pericoloso De Bode ma l’arbitro fischia un fallo del giocatore di Reggio. Un grande Sala evita la capitolazione amaranto: al 32′ ed al 34′ con due tiri D’Agostino. Vicinissima al pareggio la squadra di Zeman con Forgione che spara alto da pochi metri. Al 42′ il solito D’Agostino chiude la gara: sconfitta per la squadra amaranto che comunque gioca un discreto secondo tempo.