Lega Pro, ecco la nuova Reggina di Zeman: oggi giocherebbe così [FORMAZIONE]

Reggina, ecco come giocherebbe oggi la squadra di mister Zeman: un 4-3-3 molto offensivo

Reggina come giocherebbe oggiLa Reggina si prepara ad una nuova ed intensa stagione in Lega Pro, al termine di un’estate caldissima su tutti i fronti. Il ripescaggio tanto desiderato è stato ottenuto, ed ora tocca al ds Martino mettere assieme una rosa di livello da regalare al neo tecnico amaranto Karel Zeman. Qualche innesto si è già visto al Sant’Agata, altri invece arriveranno nei prossimi serratissimi giorni di calciomercato. Ma vediamo dunque quale sarebbe ad oggi la formazione della Reggina. Il modulo sarà un 4-3-3 molto offensivo, tipicamente zemaniano.

L’unico reparto che consente già garanzie importanti è la difesa: il portiere è Andrea Sala, 22 anni scuola Inter, da tre stagioni secondo portiere della Ternana in serie B (18 presenze in gare ufficiali con la maglia rossoverde degli umbri). Mattia Licastro rimane da n° 12.

Jevrem KosnicAl centro della difesa giocheranno il neoacquisto Jevrem Kosnić, serbo di 23 anni, già protagonista in Lega Pro con il Pisa due anni fa (29 presenze e 2 reti tra campionato e playoff), e Alessio De Bode, 25 anni, alla Reggina da gennaio (12 presenze tra campionato e playoff in serie D), ex Messina. Sulle due fasce correranno due terzini reggini doc, entrambi figli del Sant’Agata, nati e cresciuti con la maglia amaranto cucita addosso: Carmelo Maesano (20 anni) a destra, Antonio Porcino (21 anni) a sinistra. In organico anche Giorgio Gianola, Marco Cane, Danilo Cucinotti e Domenico Brunetti.

Stefano BottaA centrocampo il “faro” con ogni probabilità sarà Stefano Botta, in arrivo da svincolato. Ha 29 anni ed è un calciatore di esperienza e qualità. Nella sua carriera può vantare 266 presenze in serie B, con 10 gol e 11 assist. L’anno scorso ha già giocato in Lega Pro con 18 presenze nella Lucchese.

Al suo fianco oggi ci sarebbero il 33enne Fabio Roselli e il 24enne Cosimo Forgione, già protagonisti con la maglia amaranto nell’ultima stagione in serie D. In organico, Zeman ha a disposizione Alberto De Francesco.

In attacco il centravanti titolare, ad oggi, è il 19enne Andrea Bianchimano, in arrivo dalla primavera del Milan, che Zeman preferisce a Lancia.

Andrea Bianchimano

Bianchimano è un attaccante molto forte fisicamente, alto 196cm. Quest’anno ha giocato con la Primavera del Milan, realizzando 3 reti in 15 partite. Le due ali offensive, ad oggi, sarebbero Fabio Oggiano (29 anni, già alla Reggina lo scorso anno in D) e l’altro giovanissimo Andrea Tripicchio, 20 anni, arrivato in prestito dal Crotone. In organico Zeman può contare anche su De Marco, Carpentieri, Ciccone, Meduri e Pelosi, ma è chiaro che sarà questo il reparto su cui il dg Martino dovrà lavorare di più in vista dell’inizio del campionato tra due settimane.