L’Assessore Rizzo sulla situazione di danno ambientale nel Comune di San Ferdinando

San Ferdinando (1)“A seguito della situazione di grave danno ambientale verificatosi nel comune di San Ferdinando, segnalata dalla commissione straordinaria dello stesso ente, la Regione Calabria ha provveduto a porre in essere tutti gli adempimenti necessari per dare corso all’intervento volto a far fronte alla situazione di emergenza, attivando le procedure di impegno della somma di 170mila euro, in favore dello stesso Comune di San Ferdinando”. E’ quanto afferma- in una nota diffusa dall’Ufficio Stampa della Giunta- l’assessore all’Ambiente Antonella Rizzo. ”Pur conoscendo che la situazione è di straordinaria emergenza- prosegue- , è necessario sottolineare che nel caso di mancato intervento da parte del soggetto responsabile dell’inquinamento o del proprietario del sito, il soggetto deputato a provvedere ad effettuare gli interventi immediati è l’ente comunale. Per tale motivo, dopo aver incontrato un delegato della commissione straordinaria ed un tecnico comunale, il Dipartimento Ambiente, per meglio rispondere alle esigenze del comune di San Ferdinando , ha subito dato la disponibilità all’attivazione di un tavolo tecnico che coinvolga tutti gli enti interessati al prosieguo delle attività di eventuale bonifica e ha provveduto a stanziare la somma richiesta dallo stesso Comune per effettuare l’immediato intervento”. ”L’intervento della Regione- conclude l’Assessore Rizzo- mira dunque a dare una pronta risposta a tutti quei cittadini che legittimante sono preoccupati per il grave danno ambientale, affiancando l’istituzione comunale, oggi commissariata, e quindi non in grado di far fronte economicamente all’attuale emergenza”.