La Compagnia teatrale “Stabile Assai” nella Locride solidale ai terremotati delle Marche

locandina_rebibbia (1)Dopo il successo locrese e il grande apprezzamento da parte dei detenuti, degli agenti penitenziari e della direzione della Casa Circondariale di Locri, la Compagnia teatrale “Stabile Assai” della Casa di reclusione di Rebibbia, diretta dal dottor Stefano Ricca, si appresta all’ultima performance del tour nella Locride. Questa sera, giovedì 25 agosto, alle ore 21.00, infatti la Compagnia si esibirà, presso il teatro romano di Marina di Gioiosa Ionica, con lo spettacolo “Chi come noi”, un suite di brani , citazioni e aforismi di poeti, scrittori e in generale uomini di cultura che hanno vissuto un periodo della propria vita in carcere o che hanno scritto di carcere. Al centro sicuramente gli esponenti della “Beat Generation”. Doppiamente sociale l’impegno di questi tre giorni. Infatti, una volta coperte le spese, la somma rimanente sarà devoluta ai terremotati delle Marche. “Vogliamo essere vicini a chi, in questo momento, si è trovato senza nulla, esprimendo così la nostra vicinanza e tutta la nostra solidarietà”, afferma l’avv. Elena Gratteri, promotrice dell’iniziativa e fra i fautori del progetto. Si ricorda che gli attori in scena sono Cosimo REGA (noto per l’interpretazione di Cassio in “Cesare deve morire dei fratelli TAVIANI”, ma soprattutto per aver scritto il libro autobiografico “Sumino o falco”, tradotto in una rappresentazione teatrale), Paolo MASTROROSATO (di cui si è detto), Mimmo MICELI (responsabile della scenografia), Giovanni ARCURI (con un background teatrale consolidato, in grado di veicolare le naturali simpatie del pubblico), Angelo CALABRIA (il Bud Spencer della Compagnia che raccoglie consensi di donne e bambini), Carmine CAIAZZO (da Castellamare di Stabia, dove è rimasto il suo cuore), Massimo TATA (da venticinque anni attore della Compagnia, coautore di testi ed oggi, uomo libero, padrone del proprio futuro) e Max TADDEINI (da rapinatore terrorista a uomo libero che produce grandi emozioni sul palco). I biglietti per stasera, al prezzo simbolico di 5 euro, sono in vendita presso i Comuni di Locri e di Marina di Gioiosa Ionica, presso il Bar Ettore di Locri e il Bar Golosia di Marina di Gioiosa Ionica.