Furto di energia e coltivazione di sostanze stupefacenti: arrestato un ragazzo di Reggio Calabria [NOME]

I Carabinieri della Stazione di Archi hanno arrestato un ragazzo di 26 anni di Reggio Calabria

carabinieri  (4)Il 09 agosto 2016, in Reggio Calabria, i Carabinieri della Stazione di Archi, unitamente a personale C.i.o. del 12^ Btg. Palermo e del nucleo cinofili di Vibo Valentia, hanno tratto in arresto STIVILLA Leone, di anni 26 da Reggio Calabria, in atto sottoposto al regime degli aa.dd., per i reati di furto aggravato di energia elettrica e coltivazione di sostanza stupefacente. In particolare, corso perquisizione domiciliare, veniva accertata l’esistenza di un prelievo illecito di energia elettrica, assicurato tramite un allaccio abusivo collegato direttamente alla rete pubblica, che consentiva l’alimentazione della sua abitazione, nonché venia rinvenuta una pianta di canapa indiana dell’altezza di 1,05 metri ed un bilancino elettronico di precisione.