Follia in Calabria, 24enne aggredisce le forze dell’ordine al grido di Allah [NOME e DETTAGLI]

Calabria, il marocchino ha aggredito le forze dell’ordine allertate da un cittadino spaventato da uno zaino nero e dalla recitazioni di versi del Corano ad alta voce

PoliziaUn marocchino di 24 anni, Youssef Boukerim, ha aggredito le forze dell’ordine a Castrovillari allertate da un cittadino spaventato da uno zaino nero e dalla recitazioni di versi del Corano ad alta voce. Il giovane è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Nelle fasi dell’arresto l’uomo ha urlato frasi quali “io rispondo solo al Corano”, “sono un profeta di Allah”, “siete tutti peccatori e infedeli”.