Elezioni Città Metropolitana, Bombino: “fase storica delicata”

Elezioni Città Metropolitana (6)“Con la proclamazione del Primo Consiglio Metropolitano di Reggio Calabria, prende avvio una delle fasi storiche più delicate per il nostro territorio”. E’ quanto dichiara il Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, Giuseppe Bombino, augurando buon lavoro al neo eletto Consiglio Metropolitano di Reggio Calabria. “E’ evidente – prosegue Bombino – che il processo di metropolizzazione significa progressiva riduzione del differenziamento delle popolazioni su cui esso agisce, dunque appare indispensabile che la visione unitaria di un percorso nuovo prevalga su qualsiasi singola aspirazione. La peculiarità che più di altre contraddistingue la Città Metropolitana di Reggio Calabria è rappresentata dalla presenza di un’Area Protetta al suo interno. La presenza di un’Area Naturale – sostiene ancora il Presidente Bombino - così vasta e importante riempie di significato il concetto di Green City, oggi ormai troppo abusato e riferito a contesti in cui il “verde” diviene ornamento, e artificio architettonico per improbabili compensazioni ecologiche all’interno dell’ambiente costruito. La nostra Area Protetta, invece, rafforza la “resilienza dall’intero sistema metropolitano “correggendo” le inevitabili distimie che l’ambiente costruito genera”.   Il ruolo del Parco dell’Aspromonte – conclude il Presidente Bombino – e la sua forza attrattrice in chiave nazionale ed internazionale, saranno egregiamente rappresentati e salvaguardati dalla presenza di ben quattro sindaci eletti nel nuovo Consiglio Metropolitano che amministrano Comuni ricadenti nel Parco.  Al Sindaco di Condofuri, Salvatore Mafrici, di Oppido Mamertina, Domenico Giannetta, di Roghudi, Pierpaolo Zavettieri e di Scido, Giuseppe Zampogna (nonché Presidente della Comunità del Parco) rivolgo i miei auguri consapevole che la loro opera accompagnerà il Sindaco Falcomatà nell’interpretazione delle istanze e delle opportunità espresse da una così vasta e complessa area”.