Cultura, sapori, arte e tradizioni nel centro storico di Gioiosa Jonica con la seconda edizione de: “La Scalinata dei Sapori e dell’Artigianato”

locandina scalinata 2016Martedì 23 agosto, dalle 20.00, i riflettori saranno puntati sulla manifestazione “la Scalinata dei Sapori e dell’Artigianato”: magie di note, sapori, artigianato, prodotti tipici nell’antico borgo Medievale di Gioiosa Jonica, ambientata in via Paolo Sarpi, nel cuore del centro storico di Gioiosa Jonica. L’evento, all’insegna della piccola gastronomia, della musica, dell’artigianato e dell’intrattenimento vuole essere un tributo a tutto ciò che rimanda alle tradizioni e alle tipicità della Calabria e in particolare della Locride. L’evento prevede il coinvolgimento di artigiani, hobbisti, piccoli produttori, creativi, artisti che offriranno varie proposte anche culinarie della tradizione calabrese, “ballette-food grazie alla quale i visitatori potranno addentrarsi e percorrere l’affascinante via Paolo Sarpi (chiamata scale di Barletta) gustando i prodotti tipici e cercando le creazioni artigianali calabresi in bella mostra. Il borgo si vestirà con l’abito della festa per accogliere al meglio i visitatori con piccoli laboratori di oggetti in richiamo della tradizione locale e le attività storiche di un tempo. Durante la serata saranno presenti diverse proposte musicali d’attrazione. La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco di Gioiosa Jonica in collaborazione dell’Amministrazione Comunale e la Consulta delle Associazioni e la partecipazione di alcune associazioni del territorio, Durante la serata i visitatori potranno scattare foto della manifestazione e condividerle sui “social”, come: Facebook, Twitter e Instagram. Una selezione delle foto sarà inserita su un’apposita galleria fotografica creata sulla pagina Facebook della Pro Loco Gioiosa Jonica. L’iniziativa nasce dalla necessità di rianimare e riportare la dovuta attenzione di cittadini e turisti nelle vie del borgo e in particolare di questa suggestiva via Paolo Sarpi recentemente ristrutturata così interessante e intrisa di storia e vicissitudini. L’idea nasce dalla sensibilità e dalla volontà di dare visibilità a questa zona che è parte viva e attiva del paese, ma che è poco frequentata dai turisti e dai residenti. L’intento, dunque è quello, attraverso le piccole attività artigianali, hobbisti ecc. di mostrare che, nonostante le difficoltà soprattutto d’estate, questa zona va maggiormente vissuta per come merita per favorire e incentivare un turismo basato sulla storia e le tradizioni Per l’occasione, grazie alla disponibilità dei proprietari e all’intervento del Comune di Gioiosa Jonica, dei volontari delle Associazioni, dei residenti e dei cittadini, sarà possibile rendere visibile e parzialmente visitabile il Castello Medievale, vanto per l’intero territorio. Sono graditi espositori.