Cosenza: la Camera di Commercio rivolge la sua attenzione ai giovani e sostiene economicamente le start up d’impresa

Klaus Algieri a Stelle del Sud 2016 _ foto 1Mentre si parla di Mezzogiorno e delle sue opportunità di sviluppo per concorrere alla ripresa e rivalutazione del sistema Italia, la Camera di Commercio di Cosenza, sempre impegnata in prima linea nel sostenere economicamente le imprese, continua nelle sua attività di promozione delle eccellenze della provincia anche con contributi di natura culturale, che stimolino nuove soluzioni e che presentino una visione futuristica di sviluppo di un’area vasta come il Sud d’Italia.
Un esempio è il patrocinio concesso dall’Ente camerale per il sesto appuntamento di “Stelle del Sud”, happening culturale organizzato dal movimento ASSUD, in cui si promuovono idee e iniziative tendenti a stimolare e valorizzare le eccellenze professionali del territorio.
In occasione dell’apertura della tre giorni, che si tiene ogni anno a Camigliatello Silano, ha preso parte il Presidente della Camera di Commercio di Cosenza che è intervenuto alla sessione di lavori sulle start up che possono rifondare l’imprenditoria nel Sud.
“Nel nostro Sud – ha detto Klaus Algieri – vi sono molte realtà che, nonostante le gravi criticità che vi risiedono, lottano, operano, sopravvivono e si distinguono a livello nazionale e internazionale, senza farsi contaminare da logiche mafiose. Uomini e imprese che si mettono in evidenza grazie al proprio lavoro, che reggono la competizione e che rappresentano il vanto di un’opera che si incastona nell’enorme patrimonio culturale, storico-artistico, manifatturiero, ma soprattutto enogastronomico e naturalistico del nostro territorio”.
L’Ente camerale cosentino, nella sua visione programmatica, sostiene già in molte occasioni le giovani generazioni, che rappresentano realmente l’immenso capitale umano e la migliore opportunità di crescita del tessuto economico di un territorio, a cui però bisogna garantire un attento ascolto delle esigenze, insieme a una partecipazione e a un coinvolgimento attivo delle stesse.
“Dobbiamo innanzitutto ridare la speranza alle giovani generazioni – ha proseguito Algieri nel suo intervento – e assicurare loro che è ancora possibile costruire una società equa, basata sulla giustizia sociale, sul merito e sull’integrità morale. Senza inutili parole o con i soliti proclami, ma facendo seguire fatti concreti che favoriscano la ripresa dell’occupazione, come ad esempio il nuovo bando di 500mila euro emesso dalla nostra Camera, che concede l’erogazione di un contributo per la nascita di nuove imprese nella provincia, in particolare di quelle giovanili e femminili, privilegiando le imprese innovative che svolgono attività ad alto valore aggiunto”.
Va evidenziato che tra le iniziative messe in campo dalla Camera di Cosenza, oltre il finanziamento per l’avviamento di attività di start up, viene considerata anche l’opera di sostegno e accompagnamento dei giovani imprenditori.
Uno dei principali obiettivi dell’Ente, infatti, è anche quello di sostenere i destinatari nei processi di avvio dell’impresa, offrendo un’esperienza formativa che sia in grado di stimolare l’interesse per l’esperienza imprenditoriale da intraprendere e di acquisire tutte le conoscenze e le competenze necessarie per avviare la nuova attività.