Catanzaro, si è svolto l’incontro sulla Manifestazione di Interesse POIC – Progetti Operativi per l’Imprenditorialità Comunale

PoicSi è svolto presso la Cittadella Regionale l’Incontro sulla Manifestazione di Interesse POIC – Progetti Operativi per l’Imprenditorialità Comunale, promossa dall’Assessorato al Lavoro della Regione Calabria e attuata da Fincalabra S.p.A. . All’Incontro, presente l’Assessore Federica ROCCISANO e il Presidente di Fincalabra, Carmelo SALVINO, hanno partecipato oltre 100 Amministratori dei Comuni della Calabria, oltre a Rappresentanti di Associazioni di Categoria, come Confcommercio e CNA. Dopo l’intervento introduttivo di presentazione del Presidente SALVINO, che ha sottolineato l’impegno di Fincalabra a sostegno dello sviluppo del territorio calabrese, nel quale si inquadra questa attività di mappatura dei bisogni dei Comuni in termini di creazione di impresa e di nuova occupazione, è toccato a Carlo DI NOIA, Responsabile del Progetto POIC, illustrare i dati dell’analisi della Manifestazione di interesse POIC, alla quale hanno sinora aderito oltre 140 Comuni, rappresentativi della metà dell’intera popolazione calabrese e dei differenti Sistemi locali e Geografici della Regione e di questi, più di 40 hanno trasmesso la loro proposta in termini di iniziative imprenditoriali possibili e aree comunali di intervento. I Centri storici, la filiera del turismo, con la ricettività, la piccola ristorazione, il commercio di qualità, ma anche il piccolo artigianato e i servizi di prossimità sono i settori di maggiore interesse indicati dai Comuni come elementi di criticità positiva per lo sviluppo e l’attrattività dei propri territori. Assai interessante il dibattito, al quale hanno partecipato moltissimi Sindaci e Amministratori delle cinque Province calabresi, in quali, apprezzando il lavoro svolto dall’Assessorato al Lavoro e da Fincalabra, hanno sottolineato come “il POIC sia un’importante metodologia di lavoro, che può permettere al territorio di cambiare verso, una vera e propria rivoluzione culturale nel modo di programmare e realizzare lo sviluppo, che testimonia la visione organica della Giunta Regionale guidata da Mario Oliverio”. I Sindaci hanno rimarcato come questo approccio positivo di condividere strumenti e risultati sia la base per rilanciare la spesa comunitaria sui territori, focalizzando l’attenzione sia sui finanziamenti per le piccole imprese, ma anche la formazione per gli imprenditori. L’Assessore ROCCISANO ha tirato le conclusioni dell’Incontro, confermando come “il POIC sia parte della strategia di inclusione che l’Assessorato e la Giunta Oliverio intendono rafforzare sempre di più, anche tramite strumenti come il POIC, che attiverà azioni di informazione e di progettazione dello sviluppo con il coinvolgimento dei Comuni”. “La Manifestazione di Interesse POIC – ha affermato la ROCCISANO – permetterà alla Regione Calabria di dotarsi della conoscenza necessaria, in termini di bisogni da parte dei Comuni, sulla base dei quali saranno avviate numerose iniziative che permetteranno di colmare i gaps accumulati negli anni dai territori, che potranno dotarsi di un sistema a rete di imprese, in un’ottica di filiera”. “E’ su questo percorso – ha concluso la ROCCISANO – che l’Assessorato al Lavoro, nei prossimi mesi, intende procedere e qualificare ancora di più i propri interventi”.