Caso Caridi, dopo il voto arrivano gli scontri: liti e problemi tra M5S e Pd

Dopo il voto sul caso Caridi arrivano i primi scontri: Enza Blundo del M5S scrive un tweet in cui accusa di corruzione il capogruppo Pd Luigi Zanda. Poi si scusa e dichiara che non ci si riferiva assolutamente a lui

caridiAbbiamo votato per consegnare il senatore Caridi alla magistratura, in attesa di consegnare tutti gli altri corrotti a partire da Zanda“. A scriverlo è la senatrice del Movimento 5 Stelle Enza Blundo su Twitter subito dopo il voto dell’Aula del Senato sulla richiesta di arresto da parte dei giudici di Reggio Calabria per il senatore Antonio Stefano Caridi. Nel momento in cui sono stati ripresi i lavori, la senatrice ha chiesto di intervenire per scusarsi con il capogruppo del Pd, Luigi Zanda ed ha spiegato che ”assolutamente non era riferito a lui“.