Arresto Caridi, Gibiino: “inaccettabile fretta giustizialista”

caridi“Perche’ il blitz di questa mattina di portare in Aula il voto sul senatore Caridi? Perche’ non possiamo leggere le 1800 pagine sul caso ? Perche’ non si vuole aspettare il pronunciamento del Tribunale della liberta’ previsto tra sette giorni? Perche’ tutta questa fretta nel costringere tutti i senatori a decidere senza avere contezza dei fatti? Prendiamo cognizione, leggiamo. Non chiudiamo per ferie il Senato e torniamo invece martedi’ in Aula per votare, e solo dopo che ci verranno consegnate le carte, quelle 1800 pagine che ci vengono tenute nascoste. Ci troviamo di fronte ad una questione complessa e ambigua, che deve essere valutata con assoluta attenzione“, lo dichiara l’avvocato Vincenzo Gibiino, senatore di Forza Italia