Arrestato in Sardegna calabrese ricercato, era in crociera con la famiglia

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Sono state eseguite in Sardegna 17 misure cautelari disposte dalla Dda di Reggio Calabria nei confronti di altrettanti presunti componenti di un’associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di cocaina per conto di cinque potenti cosche della ‘ndrangheta. Uno dei destinatari è stato arrestato a Cagliari dopo essere sfuggito a fine luglio alla Guardia di Finanza di Reggio Calabria e Napoli e dopo essersi imbarcato con la famiglia su una crociera. L’uomo aveva lasciato Civitavecchia il giorno prima dell’emissione del provvedimento cautelare per un crociera nel Mediterraneo, che prevedeva una sosta nel porto sardo ieri. Alle prime ore dell’alba i militari del Nucleo di polizia tributaria di Reggio Calabria e quello di Cagliari, con la collaborazione della compagnia di navigazione, sono saliti a bordo della nave prima dello sbarco dei passeggeri e hanno arrestato l’uomo.