Arrestato “corriere” della droga e sequestrati 4 chili di cannabis in Calabria

IMG_0234Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, disposta dal comando provinciale della guardia di finanza di catanzaro, in questo periodo di maggiore affluenza turistica, i finanzieri del gruppo di lamezia terme, hanno intimato l’alt, per i controlli di rito, ad un’autovettura fiat punto che procedeva sulla s.s. 280, all’altezza dello svincolo di lamezia terme est mentre effettuava manovre azzardate.
Nel corso dei controlli, ai militari non sfuggiva il nervosismo del conducente del veicolo fermato, un 40enne di crotone, il quale, alla richiesta di informazioni sul motivo della sua presenza nel comune di lamezia terme, forniva informazioni ritenute poco convincenti per i finanzieri.
Proprio la sua agitazione nel fornire giustificazioni poco credibili, induceva i finanzieri ad effettuare una perquisizione del mezzo, eseguita con l’ausilio del cane antidroga inexe’ impiegato nel servizio.
Per tale motivo, il soggetto sottoposto al controllo, non appena invitato ad aprire il bagagliaio della sua auto, confessava ai finanzieri che stava trasportando “erba”.
In effetti, non appena le fiamme gialle si apprestavano ad ispezionare il bagagliaio, notavano immediatamente un cartone riposto al suo interno, contenente quasi 4 chilogrammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana suddivisa in quattro sacchetti di cellophane di colore nero di quelli tipicamente utilizzati per i rifiuti domestici.
All’esito delle operazioni, contestualmente al sequestro della droga rinvenuta e del veicolo sul quale veniva trasportata, i finanzieri hanno tratto in arresto il “corriere”.