Amatriciana in Piazza Portosalvo: Siderno costruisce solidarietà

31-8 - Amatriciana in Piazza PortosalvoCinquecento posti a sedere, dieci tra i migliori chef calabresi, 1000 porzioni di bucatini a l’Amatriciana, contributo minino tre euro. Il Centro Italiano Protezione Civile di Siderno, L’Equipe Regionale Cuochi Calabresi, L’Eco di Siderno e La Proloco cittadina, con l’appoggio e il patrocinio dell’Amministrazione comunale, hanno organizzato in Piazza Portosalvo, per domani sera, giovedì primo settembre, con inizio alle ore 20, una “Amatricianata di solidarietà” in favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal maledetto terremoto del 24 agosto scorso. Il ricavato sarà interamente devoluto alle comunità colpite da questa immane tragedia. Nel corso della serata si parlerà anche di “Rischio Sismico nella Locride”. Si ringrazia per la vicinanza l’Ymca, il Kiwanis, la Consulta Cittadina, la Consulta Giovanile, il Leo Club Luigi Mory, il Rotaract, l’Associazione Culturale L’Ariete, il Comitato Piazza dell’Emigrante, l’Associazione I Valori della Vita, il Centro Commerciale I Portici, la Macelleria Giorgini, Despar La Gru, Despar Bovalino, Cash and Carry Roccella, Mangiatorella Spa, Sansolone Market, Casamica, Il Centro Supermercati, Romano Abbigliamento, Salumeria Zio Salvatore, Sgambelluri Bevande, Gazebo Badia, Zefiro Residence, Oleifici Archinà e Sità. Si richiede, pertanto, l’aiuto e la collaborazione degli ordini professionali, degli imprenditori, dei commercianti, delle famiglie, di tutte le testate giornalistiche e soprattutto della gente di buona volontà. Facciamo vedere all’Italia intera di cosa sono capaci i sidernesi, di come anche nel profondo sud si può costruire civiltà.