A Saline (Rc) la proiezione del docufilm “Mare Carbone” del regista Gian Luca Rossi

Pellicola-cinematograficaIl docufilm “Mare Carbone” del regista Gian Luca Rossi, verrà proiettato a Saline, venerdì 19 agosto alle ore 21.00 in piazza Baraccamento, e presentato ai cittadini di Saline e dintorni, principali protagonisti di queste vicende. L’opera documenta le vicende dell’area dell’ex Liquichimica di Saline Joniche, filtrate dagli occhi di Margherita, una ragazza di origine calabrese incinta di otto mesi. In crisi, decide di tornare nei luoghi dove affondano le sue radici e scopre che, sul sito di una fabbrica abbandonata, una società italo-elvetica intende costruire una centrale a carbone. Le numerose domande che si pone la portano ad iniziare così un’indagine sul territorio e le sue contraddizioni. Il docufilm è stato presentato in numerosi festival e manifestazioni in Italia e all’estero ed ha già ricevuto numerosi riconoscimenti: Miglior documentario italiano al festival Cineambiente a Torino; Migliore Opera di Responsabilità Sociale al VII ARES FILM & MEDIA FESTIVAL Festival internazionale del film di Siracusa; finalista dell’undicesima edizione del Video Festival Imperia, nella sezione Documentari Professionisti; Miglior Lungometraggio Documentario al festival online 12 Months Film Festival; miglior documentario al festival internazionale HUMAN DISTRICT di Belgrado. Alla proiezione di “Mare Carbone” saranno presenti il regista Gian Luca Rossi e la sceneggiatrice e coautrice Margherita Sergi, ai quali il pubblico potrà porre alcune domande per approfondire le tematiche trattate.