Villa San Giovanni, inciviltà dilagante: ennesima oscenità in città

Nella serata di ieri, un cittadino ci ha segnalato la situazione di degrado a Villa San Giovanni, dove rifiuti speciali ostacolano il passaggio ai disabili e ai normodotati

rifiuti villa san giovanniNella serata di ieri un cittadino di Villa San Giovanni ci ha segnalato un’oscenità e cioè la presenza di rifiuti ingombranti che occupano il passaggio su un marciapiede. Il livello di inciviltà nella cittadina dello Stretto continua a crescere. L’abuso da parte del “cittadino” del suolo pubblico è angosciante. In questi mesi, si sono più volte viste scene così: dalla Via Riviera passando alla Panoramica dello Stretto, alcuni “cittadini” usano gettare in strada i loro rifiuti senza un minimo di contegno. Da notare che i rifiuti in questione possono tranquillamente esser presi dall’AVR tramite una semplice chiamata dato che sono rifiuti speciali. Tra materassi, mobili e rifiuti in legno vario, hanno bloccato il passaggio, mettendo fuori sicurezza il marciapiede. Inoltre questo impedisce il passaggio per i disabili, che per continuare ad usare il marciapiede, devono necessariamente passare dalla strada rischiando di essere travolti da un’auto. La situazione per diverse ore, da ieri sera, è rimasta così come si vede nella foto, e solo nella tarda mattinata odierna si è provveduto a sistemare il marciapiede. In ogni caso, è inaccettabile che nel 2016, i rifiuti solidi, speciali, o di altro tipo vengano gettati in strada come se si trattasse di una cosa normale. È improponibile che simili episodi accadano nell’epoca denominata 3.0.