Taormina (Me): sorpreso dalla Polizia con un grosso coltello

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Taormina hanno sorpreso Puglisi Giuseppe, 43 anni, di Taormina, con l’arma nel marsupio

coltelloUn grosso coltello a serramanico con lama di 9 centimetri e punta parzialmente seghettata. I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Taormina hanno sorpreso Puglisi Giuseppe, 43 anni, di Taormina, con l’arma nel marsupio. Gli stessi agenti, ieri, hanno dato esecuzione all’ordine di espiazione della pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina. Dovrà scontare la pena di mesi 1.