“Ricicla Estate” nel reggino: tappa a Scilla, Marina di Gioiosa, Villa San Giovanni e Roccella

FullSizeRender (3) (1)È arrivata anche nella provincia di Reggio Calabria “Ricicla Estate”, la campagna promossa da Legambiente Calabria, in collaborazione con Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, e con il contributo di Alessco (Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile della Provincia di Cosenza). Quest’anno, oltre al Rimuseum dell’Unical e Confesercenti FIBA, l’evento si arricchisce del partenariato di Fondazione Trame e Federconsumatori Calabria. Nelle scorse settimane i volontari di Legambiente hanno realizzato le attività della campagna a Scilla, Marina di Gioiosa, Villa San Giovanni e Roccella Jonica, supportati dai ragazzi del Circolo di Reggio Calabria. All’interno del lido Chiringuito, a Villa San Giovanni, i bambini hanno partecipato a “memory” un gioco che, realizzato con materiali da riciclo dai volontari, ha dato la possibilità di trasferire ai partecipanti alcune semplici informazioni sulla raccolta differenziata. A Scilla, presenti anche i rappresentanti dell’azienda Avr, gestori della raccolta differenziata in città, che ha fornito i carrellati presenti all’interno dei lidi. A Marina di Gioiosa hanno preso parte alla giornata anche l’assessore Giuseppe Coloccio ed il vicesindaco Maurizio Zavaglia. Tappa anche a Roccella Jonica, città premiata con le 5 vele e con la bandiera blu da Legambiente anche quest’anno. Il team di Ricicla Estate è stato ospitato dal lido delle Stelle dove era presente una colonia di bambini per il progetto “Summer bau bau” dell’Associazione “Aurora” di Caulonia che, nel corso dell’anno – ha spiegato una delle collaboratrici Francesca Panetta – svolgono attività di intrattenimento culturale atte all’integrazione  e alla socializzazione dei bambini diversamente abili: tra le attività la Pet Therapy. I bambini hanno imparato a differenziare i rifiuti attraverso il gioco della bandierina. Con i più piccoli, invece, laboratorio di riciclo con la creazione di una balena di carta. Il team della campagna, coordinato da Caterina Cristofaro del circolo di Girifalco, è composto anche da Francesca Mendicino e da Giovambattista Defilippo. Sono 32 le tappe, per tutto il mese di luglio e agosto, in oltre 16 comuni calabresi con due incontri per ogni località. La campagna consiste nel posizionare, negli stabilimenti balneari aderenti, degli appositi bidoncini per depositare i rifiuti di imballaggio, in modo differenziato, dandogli una nuova vita e permettendo ai consorzi che fanno parte del sistema Conai, che garantiscono il riciclo, di trasformare quello che prima era solo un rifiuto, in una preziosa risorsa.

Le prossime tappe in Calabria: Soverato martedì 26; Crotone giovedì 28; Belvedere Marittimo sabato 30 Luglio. Nel mese di agosto si parte con le seconde tappe da Soverato lunedì 1; Catanzaro Lido mercoledì 3; Scilla venerdì 5; Villa S. Giovanni sabato 6; Montepaone giovedì 4 e mercoledì 10; Roseto Capo Spulico venerdì 12; Villapiana Sabato 13; Amantea domenica; Gizzeria venerdì 19; Marina di Gioiosa Jonica sabato 20; Roccella Jonica domenica 21; Vibo Marina martedì 23; Pizzo mercoledì 24; Belvedere Marittimo venerdì 26; Crotone domenica 28 e Diamante mercoledì 31. Tra gli obiettivi della campagna: la riduzione dei rifiuti al fine di eliminare le discariche, recupero e riutilizzo dei materiali raccolti; il risparmio di materie prime, tutela dell’ambiente, maggiore sostenibilità urbana; l’aumento della qualità della raccolta differenziata; la maggiore autonomia dei comuni nella gestione quotidiana dei rifiuti e la riduzione della produzione di rifiuti urbani.