Reggio Calabria&Messina: Aperol Spritz Tour sbarca a Scilla e Capo Peloro [FOTO, VIDEO E INTERVISTE]

Aperol Spritz Tour ha toccato le coste calabresi e siciliane facendo divertire tutti i bagnanti di Scilla e Capo Peloro

Aperol Spritz21Mare, sole e divertimento. Questi sono gli elementi essenziali per un’estate da favola. Aggiungete anche i tramonti mozzafiato dopo una lunga giornata trascorsa con gli amici o la vostra dolce metà, la brezza marina che sfiora la vostra pelle salata dopo un bagno,  l’allegria, le risate tra amici, la musica, gli amici ritrovati e quelli appena conosciuti. Ognuno di questi momenti potrebbe essere scandito e “assaporato” con in mano un bel  bicchiere di Aperol Spritz. Aperol Spritz è sinonimo di tutto questo. Un aperitivo con Aperol Sprtiz potrebbe essere lo scenario perfetto per godere ogni singolo momento della vostra estate indimenticabile. E questo è il messaggio che questa mattina hanno voluto trasmettere i ragazzi e le ragazze provenienti da tutto il Nord Italia, a Scilla (Rc) e a Capo Peloro (Me). Nei loro occhi si leggeva la spensieratezza, l’allegria, la passione e la voglia di far divertire anziani, giovani e giovanissimi. E così è stato.

Aperol Spritz15Nonostante la giornata fosse molto calda, tutti erano attratti dallo spettacolo offerto dal favoloso anfibio tutto arancione che una volta navigate le acque, approdava sulla spiaggia per offrire a tutti i presenti un bicchiere di Aperol Spritz. Tra gli aperitivi classici in bottiglia, uno dei leader storici è Aperol, lanciato nel 1919 e famoso per la sua leggerezza alcolica: con solo 11 gradi è probabilmente il liquore più leggero al mondo. Ma è ricco di gusto grazie al perfetto equilibrio dolce-amaro dei suoi ingredienti: china, rabarbaro, genziana, arancio dolce e arancio amaro, tra gli altri. La ricetta originale è tuttora impiegata senza variazioni e il successo di consumi continua nel tempo. Aperol ha una distribuzione capillare in tutti i bar e in tutti i supermercati italiani ed è leader nel mercato degli aperitivi alcolici insieme a Campari. I consumi sono diffusi in tutta Italia, con particolare storica forza nel Nord Est. E allora via con la musica, i balli, le foto ed i lanci dei gadget. Un successo strepitoso coast to coast. Dopo aver raggiunto la spiaggia di Scilla, l’anfibio è tornato in mare alla volta di Capo Peloro. Anche qui, gli amici siciliani hanno potuto ballare e divertirsi con della buona musica ed un fresco e gustoso Aperol Spritz. Questo piccolo capolavoro della meccanica è stato in grado di unire due Regioni così vicine, ma alle volte così distanti. Grazie alla gioia e all’allegria di tutti i collaboratori di Aperol Spritz si poteva dire di essere sempre a casa.