Reggio Calabria, Signorello (Banca d’Italia): “pianificare a lungo termine per il rilancio economico della regione”

Il Direttore della Banca d’Italia (filiale di Reggio) lancia un messaggio al Governatore Oliverio e spiega il suo appoggio alla Reggio Calabria BIC: “chi sostiene il progetto lega la propria immagine a qualcosa di nobile”

ANTONIO SIGNORELLO“Il patrimonio culturale e naturale del territorio deve essere messo insieme sotto un unico brand della regione Calabria“. Lo ha dichiarato Antonio Signorello, Direttore della Banca d’Italia filiale di Reggio Calabria, intervistato negli studi di Immedia Live all’interno del programma One to One. “Serve un’articolazione di programmi che non siano annuali o stagionali – ha affermato – ma contestualizzati in una pianificazione a lungo termine che coinvolga albergatori, contadini, imprenditori, insomma tutti i soggetti deputati all’incremento del turismo, della valorizzazione territoriale e di conseguenza dell’indotto economico della Calabria». E’ chiaro il messaggio che il Direttore Singnorello ha lanciato attraverso le telecamere di Immedia Live al Presidente della regione. «Il turismo – ha aggiunto Signorello – deve attrarre gli interessi di tutta l’Europa. Ma per farlo è necessario mettere in condizioni la gente di potere arrivare su questo territorio, quindi rimettere in piedi un sistema di trasporti e di infrastrutture credibile e funzionale”. Signorello ha poi spiegato l’appoggio alla Reggio Calabria Basket in carrozzina, del quale è dirigente. “E’ una realtà che abbiamo deciso di valorizzare – ha dichiarato – perché la consideriamo una bellissima novità della città, che ha creato grande fermento e merita di essere sostenuta. Chi appoggia questo progetto lega la propria immagine a qualcosa di nobile”. E’ possibile guardare l’intervista integrale alla pagina facebook.com/immedialive.