Reggio Calabria, sequestrata una tribuna collocata all’interno del “Teatro Catona”

Reggio Calabria, sequestrata una tribuna collocata all’interno del “Teatro Catona”: ol provvedimento cautelare si è reso necessario a seguito della riscontrata violazione della normativa in materia di edilizia paesaggistica e, in particolare antisismica

DCIM101GOPROIn data odierna la Procura della Repubblica di Reggio Calabria, a seguito di indagini coordinate dal Procuratore Federico Cafiero de Raho e dall’Aggiunto Gerardo Dominijanni, ha disposto il sequestro preventivo della tribuna collocata all’interno del c.d. “Teatro Catona”. Il provvedimento cautelare si è reso necessario a seguito della riscontrata violazione della normativa in materia edilizia paesaggistica e, in particolare antisismica, essendosi accertato che detta struttura è stata realizzata senza l’osservanza delle prescrizioni volte a verificarne la solidità e la tollerabilità di eventi sismici. Il sequestro è stato limitato alla sola tribuna del complesso teatrale ed è funzionale, tra l’altro, a scongiurare pericoli per l’utenza in occasione degli spettacoli teatrali in corso di programmazione.