Reggio Calabria, lunedì la presentazione del progetto “fiducia”

Cisl-SiciliaSi chiama “FIDUCIA” ed è un progetto finanziato dalla Fondazione con il Sud che si muove all’interno della rete Anolf “Associazione Nazionale Oltre le Frontiere”, in Sicilia ed in Calabria. Il Progetto “Famiglie Immigrate Donne Unite nei Centri per l’Inclusione lavorative Anolf” mira all’inclusione lavorativa delle donne immigrate nell’ambito dell’assistenza domiciliare e familiare. Le donne, infatti, rappresentano il 50% della popolazione immigrata, e rischiano una doppia discriminazione, poiché straniere e donne. Dunque, obiettivo del progetto è quello di aumentare i livelli di occupabili delle donne immigrate e nello stesso tempo migliorare l’efficacia dell’assistenza familiare e domiciliare. Per far ciò ecco che nascono i Centri Fiducia, 12 sportelli attivi in tutte le Province, di cui 9 in Sicilia e 3 in Calabria. Reggio Calabria, Crotone e Cosenza sono, dunque, Centri Fiducia e sono già operativi gli Sportelli per selezionare donne immigrate da formare e impiegare nelle mansioni di assistenti domiciliari e familiari, in un percorso “guidato” favorendo l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro nel settore. A tal fine sono già state organizzate sui territori attività di animazione per diffondere le finalità dell’azione e coinvolgere il maggior numero di donne. Il disegno F.I.D.U.C.I.A., una volta realizzato, avrà infatti ulteriori importanti ricadute sociali sia sotto l’aspetto occupazionale, con la creazione di una cooperativa di lavoratrici immigrate, favorendo altresì l’emersione del lavoro sommerso, che sotto il profilo dell’emancipazione delle sue destinatarie -sia come donne che come immigrate- secondo i valori di solidarietà che perseguono le A.N.O.L.F. sui propri territori. Lunedì 25 luglio, alle ore 10.30, presso la sede di ANOLF Provinciale di Reggio Calabria, in via Mazzini n. 7/B, già sede CISL di Reggio Calabria, si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto FIDUCIA. Gli sportelli FIDUCIA sono già operativi e aperti al pubblico.