Reggio Calabria, l’Associazione Popolo dei Consumatori ha partecipato alla riunione sulla tassazione indetta dall’assessore Neri

palazzo san giorgioLa sezione reggina dell’Associazione Nazionale POPOLO dei CONSUMATORI ha partecipato alla riunione sulla tassazione comunale indetta dall’Assessore alle Finanze e Tributi del Comune di Reggio Calabria, Avv. Armando Neri. “Preliminarmente l’associazione denominata il POPOLO dei CONSUMATORI – scrive in una nota- coglie positivamente l’apertura rivolta dalla Giunta Comunale rappresentata dal predetto Assessore Neri, verso le associazioni dei consumatori quali interlocutori rilevanti sul territorio rispetto alla tutela di diritti e interessi diffusi dei cittadini. Il POPOLO DEI CONSUMATORI, ha ribadito la propria posizione sulla possibilità dell’emissione di una BOLLETTA UNICA COMUNALE, comprensiva di tutte le tasse a carico dei cittadini e pagabile con cadenza bi-mensile. Lo strumento è considerato di valida utilità, da un canto per  alleviare il peso eccessivo della tassazione comunale che ha raggiunto livelli rilevanti, dall’altro, evitando sallassi dovuti alla pesantezza (per le nostre famiglie) delle bollette che puntualmente arrivano. Inoltre, il Popolo dei Consumatori, propone la predisposizione di uno sportello gestito in collaborazione da rappresentanti delle associazioni consumatori e della soc. REGES spa al fine di valutare la legittimità delle bollette inviate ai cittadini, al fine di evitare errori, sia di calcolo che dal punto di vista prettamente formale, riducendo sensibilmente, l’ammontare del relativo contenzioso.  Il POPOLO dei CONSUMATORI presenterà all’Assessore una relazione dettagliata sulle proposte presentate, nell’auspicio che si possa avere un confronto permanente fra l’Amministrazione Comunale e le rappresentanze dei cittadini per determinare migliori condizioni per la cittadinanza2, conclude