Reggio Calabria, l’assessore Neri incontra i rappresentanti delle Associazioni dei Consumatori

armando neri associazioniL’Assessore alle Finanze del Comune di Reggio Calabria Armando Neri ha incontrato le associazioni di rappresentanza del mondo dei consumatori.  L’incontro è servito a condividere la bozza di protocollo d’intesa tra il Comune di Reggio Calabria e le Associazioni, il regolamento per l’attuazione delle agevolazioni sulla Tari ed iniziare a discutere delle importanti azioni di contrasto all’evasione fiscale che il Comune intende attuare.

“Il cittadino é al centro della nostra azione politica e amministrativa. Sono soddisfatto dell’incontro con le associazioni dei consumatori. Fin dal nostro insediamento, d’intesa con il Sindaco Falcomatà, abbiamo promosso la politica dell’ascolto e del dialogo nei confronti dei cittadini e delle associazioni che li rappresentano. Dalla firma di questo protocollo di intesa nascerà un tavolo permanente con le associazioni e insieme affronteremo e vinceremo le prossime fondamentali sfide della fiscalità locale e tributaria, del contrasto all’evasione, perché se tutti pagano i tributi tutti pagano meno. L’abbassamento della pressione fiscale è possibile solo se si attuano serie e condivise politiche di legalità, equità e contrasto all’evasione. Politiche che stiamo mettendo in campo e che condivideremo con le associazioni dei consumatori e con tutti gli stakeholder”.

“Le Associazioni dei Consumatori rappresentano per tutti noi un riferimento molto importante, che ci consente di avere contezza delle esigenze dei cittadini e di mantenere con loro un dialogo sempre proficuo e costante. L’Amministrazione riconosce ed alimenta il ruolo delle associazioni, nella loro qualità di rappresentanza dei cittadini, ed intende valorizzare ed esaltare la collaborazione ed il dialogo, nel solco dell’attuazione di quel principio di corresponsabilità che si pone come punto di riferimento essenziale nella costruzione di una città fiscalmente più equa. Anche sulle tematiche fiscali il confronto è sempre stato aperto e costruttivo. Abbiamo voluto condividere questo percorso, che ci porterà all’applicazione delle riduzioni sulla Tari che abbiamo deliberato in consiglio comunale, con l’obiettivo di tutelare le fasce più deboli della popolazione e individuare strategie politiche ed amministrative per l’abbattimento della pressione fiscale, quali uno storico piano di contrasto all’evasione fiscale”.

“Il piano di rientro disposto dai commissari - ha aggiunto l’Assessore Neri - non ci consente, almeno per il momento, di applicare sostanziali riduzioni generalizzate. Ciò che abbiamo previsto però è l’obiettivo di andare incontro alle fasce di popolazione più deboli, alle famiglie numerose e alle famiglie dove sono presenti soggetti disabili. E’ un segnale di attenzione, che abbiamo voluto condividere con le Associazioni, con le quali abbiamo intrapreso un percorso di dialogo virtuoso”.