Reggio Calabria, Laganà: “personalità simbolo della lotta alla criminalità per denominare le vie di Archi Cep”

lagan_cisco (5)“Accogliamo con estremo favore ed orgoglio non solo come circolo del Partito Democratico di Archi ma anche e soprattutto come giovani impegnati in politica le parole del Presidente della Commissione Toponomastica Giuseppe Cantarella rispetto alla necessità di individuare una serie di personalità simbolo della lotta alla criminalità organizzata per denominare le vie di Archi Cep ancora ad oggi senza un nome”: queste le parole di Francesco Laganà, Segretario del Partito Democratico di Archi e componente del coordinamento provinciale dei Giovani Democratici di Reggio Calabria. ”La sfida per la legalità afferma il giovane dem è la sfida di una generazione impegnata in politica che ha come obiettivo quello di rilanciare l’immagine di una città deturpata dai nefasti accadimenti di un passato recente che va superato e che vede in Giuseppe Falcomatà il faro che può illuminare questo percorso. A questo si aggiunge l’importante aumento di organico dei magistrati in servizio al distretto della Corte d’Appello di Reggio Calabria nell’obiettivo illustrato dal Ministero della Giustizia e giustamente ripreso dalla consigliera Iachino e da tutto il gruppo Pd a Palazzo San Giorgio di procedere ad una revisione radicale delle piante organiche dei magistrati per supportare il lavoro della magistratura inquirente”.