Reggio Calabria: intensificati i controlli del territorio anche presso gli scali ferroviari

Reggio Calabria, la Polizia di Stato intensifica il dispositivo di controllo del territorio anche presso gli scali ferroviari

poliziaContinua, senza sosta, l’attività di prevenzione della Polizia di Stato in città e, nello specifico, presso i locali scali ferroviari ad opera degli Agenti del Compartimento della Polizia Ferroviaria. In questi giorni, infatti, personale della Polfer di Villa San Giovanni ha deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, un pregiudicato siciliano. Alla vista degli Agenti, l’uomo manifestava un evidente stato di disagio per cui i poliziotti procedevano a controllarlo, effettuando un’accurata perquisizione estesa al suo bagaglio, all’interno del quale veniva rinvenuta una borsa da donna che, a sua volta, conteneva numerosi orologi usati, di varie marche anche molto pregiate, nonché altri monili in oro. Sono in corso ulteriori accertamenti per comprovare la probabile provenienza furtiva dei preziosi. Durante la stessa perquisizione, l’uomo veniva trovato in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente, a suo dire, per uso personale. Per tale circostanza, l’uomo veniva segnalato alla competente Autorità Amministrativa.