Reggio Calabria: domani si svolgerà #Archisport, la manifestazione promossa dal Cereso

Domani sabato 9 luglio nel quartiere di Archi,  si svolgerà #ARCHISPORT, una manifestazione promossa dal Cereso

LOCANDINA ARCHISPORT DEF.Domani sabato 9 luglio dalle ore 17 nel quartiere di Archi,  si svolgerà #ARCHISPORT, manifestazione promossa dal CERESO- Centro Reggino di Solidarietà. L’ evento, che fa parte di una serie di appuntamenti animativi, patrocinati dal Comune di Reggio Calabria, vuole essere un’occasione per trascorrere un pomeriggio in cui diverse discipline sportive offriranno uno spazio esperienziale e di gioco a tutti i ragazzi e giovani che vorranno partecipare…  Si è scelto Archi perchè proprio qui alcuni animatori del CERESO hanno incontrato circa 30 ragazzi che per due anni hanno camminato con loro in un percorso di contrasto alla dispersione scolastica vissuto all’interno della scuola media dell’Istituto “Falcomatà – Archi”. Il Progetto Promossi sul Campo, realizzato con il sostegno della Fondazione

“L’ Albero della vita”, ha previsto quindi non solo una proposta di supporto agli studenti in aula, ma anche un momento di animazione territoriale in cui essere protagonisti in uno stile che sottolinea l’importanza delle relazioni, della legalità e della partecipazione come valori irrinunciabili nei percorsi educativi di crescita…Dare risalto positivo a luoghi spesso menzionati solo per fatti di cronaca e abbandono, è il modo giusto per migliorare lo spazio vitale in cui crescono tanti ragazzi. Sui banchi di scuola si imparano tante cose, ma sulle strade si sperimenta la vita! E oggi il CERESO sceglie ancora di schierarsi dalla parte dei più fragili rafforzando la rete di collaborazione con alcune realtà territoriali. C’è bisogno di camminare insieme, verso una direzione nuova che dia speranza di cambiamento alle nuove generazioni.

#ARCHISPORT diventa quindi una prima sperimentazione di “palestra all’aperto”, in cui ci si potrà sperimentare in diverse discipline, anche quelle meno praticate e conosciute. Si ringraziano per l’impegno e la collaborazione: il CSI della provincia di Reggio Calabria che ha coinvolto diverse realtà sportive che hanno aderito a titolo gratuito all’iniziativa, gli scout del territorio di Archi, gli animatori di strada del gruppo coordinato dalle suore Alcantarine.