Reggio Calabria, “cupola” della ‘Ndrangheta: interrogatorio di 5 ore ad Alberto Sarra, Paolo Romeo non risponde

Alberto SarraSi e’ avvalso della facolta’ di non rispondere, nell’interrogatorio di garanzia davanti al gip di Reggio Calabria Domenico Santoro, l’ex deputato del Psdi Paolo Romeo, al quale ieri e’ stata notificata in carcere, dove gia’ si trovava, un’ordinanza di custodia cautelare messa nell’ambito dell’inchiesta Mamma Santissima. Scelta diversa per l’ex assessore e consigliere regionale Alberto Sarra che, secondo quanto si e’ appreso, avrebbe risposto alle domande del gip e del pm Giuseppe Lombardo per 5 ore. La settimana prossima sara’ la volta di altri due indagati, Francesco Chirico e Giorgio de Stefano.