Reggio Calabria: controlli della Polizia nelle calde serate della movida [FOTO]

Reggio Calabria: la Polizia effettua controlli amministrativi ai lidi reggini

polizia controlli via marina bassa (1)Per la stagione estiva, caratterizzata da una notevole affluenza in città di turisti, il Questore della Provincia di Reggio Calabria Raffaele Grassi ha disposto, sul lungomare reggino, in base a quanto stabilito in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, l’implementazione dei servizi finalizzati a garantire la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, prevenendo ogni possibile turbativa, il compimento di illegalità comprensive di atti vandalici, nonché l’intensificazione dei capillari controlli amministrativi ai lidi reggini, anche finalizzati al contrasto dell’esercizio abusivo dell’attività di addetto ai servizi di controllo e sicurezza (c.d. “buttafuori”).

È in questo contesto operativo che sono stati adeguatamente sensibilizzati i servizi di vigilanza e osservazione, da parte delle donne e degli uomini della Polizia di Stato, nei confronti di persone sospette o pericolose, garantendo, altresì, un costante ed accurato controllo dei locali pubblici e di intrattenimento, anche mirati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, specie presso il lungomare, meta privilegiata dei turisti.

Costante la presenza degli Agenti della Polizia di Stato nelle calde serate della movida reggina, impegnati nel garantire, attraverso un’efficace combinazione delle attività informative ed investigative, il massimo standard di efficienza nell’attività di controllo del territorio, allo scopo costante di neutralizzare insidie, impedire il compimento di azioni delittuose e, soprattutto, contrastare la c.d. “criminalità diffusa”, ovvero l’insieme di quei reati suscettibili di incremento specie nei luoghi di forte richiamo turistico.

Si intende, in tal modo, garantire al cittadino una più serena e libera fruizione dei luoghi reggini di maggiore interesse turistico.