Reggio Calabria, bella testimonianza dal reparto di Ostetricia e Ginecologia degli Ospedali: “è una favola”

20160629_133851Un lettore di StrettoWeb ci scrive per raccontarci una storia che riguarda la sanità, andata a lieto fine in un periodo in cui a Reggio Calabria, purtroppo si sono susseguite diverse faccende negative. E’ quindi a maggior ragione doveroso riportare questa bella testimonianza:

“Salve, voglio raccontarvi la favola che sto vivendo. Di solito si parla sempre di cronaca e non si raccontano mai le favole a lieto fine. Mia moglie ha dato alla luce la bambina , sono di parte, più bella del mondo. In un ospedale dove si entra con il terrore noi ci siamo trovati splendidamente ; e lo dico perché mia moglie ha avuto 30 ore di dolori e ad aiutarci abbiamo trovato ostetriche, infermiere e dottori dolcissimi. Sanno fare il proprio lavoro lasciamo stare le cose accadute non si fa di tutta l’erba un fascio… Non me ne vogliano gli altri dottori ma esemplare il lavoro, il sacrificio, l’impegno e l’amore che la dott.ssa Iannace prodiga per il reparto, una donna reperibile 24 ore su 24 e credetemi io ho fatto 2 notti e lei era sempre li!!! Comunque dopo il lungo travaglio giorno 19 alle 11.40 è  nata mia figlia Vittoria e durante la notte altri 5 suoi coetanei…mamme in attesa non abbiate paura vivete con i vostri compagni questo periodo meraviglioso essendo coscienti che ad accogliervi ci sarà tanta competenza. Ringrazio anche la dott.sa Stiriti che con noi è stata dolcissima e professionale finché ha potuto. Un saluto a tutto lo staff dei reparti di ostetricia, ginecologia e neonatologia dell’Ospedale Riuniti.
Saluti Marco Bruciafreddo”.