Reggio Calabria: arrestato un esponente di spicco dei Crea di Rizziconi

Reggio Calabria: ecco chi era l’esponente di spicco della cosca Crea di Rizziconi

operazione Spazio di Libertà (12)Fra gli arrestati dell’Operazione “Spazio di Libertà” vi figura CREA Francesco Antonio, l’esperto della cosca CREA nell’utilizzare i sistemi elettronici atti a disinnescare i dispositivi d’intercettazione ambientale. Egli gestiva la latitanza di CREA Giuseppe e FERRARO Giuseppe adoperando ogni tipo di accortezza, secondo modalità operative (disturbatori di frequenze, bonifiche delle auto, spegnimento dei telefoni cellulari per non essere localizzato, l’appartarsi in campagna a parlare via radio in modo da non essere visto) collaudate nel tempo ed interfacciandosi continuamente con gli altri sodali operanti nello stesso settore d’attività della cosca, in primis il figlio Mario Luciano, FACCHINERI Girolamo e SCUTELLÀ Achille Rocco, tutti tratti in arresto nell’operazione odierna.