Reggio Calabria, ancora un riconoscimento per l’amministratore unico di Atam

gatto-atam-252x300Dopo l’ Anassilaos altre espressioni della società civile cittadina hanno voluto esprimere all’Amministratore Unico di ATAM, prof. Antonino Gatto, il proprio apprezzamento per  la sua opera di risanamento dell’azienda a fronte del concreto rischio di fallimento che essa ha corso. Offrendo concreti motivi di fiducia sulla vita futura dell’azienda.  Nel corso della seduta conclusiva del suo anno di servizio, infatti, il presidente del Club Rotary Reggio Calabria, dr. Vincenzo Papalia, ha consegnato al prof. Gatto una artistica targa per testimoniare “come cittadini la nostra riconoscenza per aver voluto assumere un incarico cosi gravoso in un’azienda  sommersa da problemi non sempre di facile  soluzione. Da rotariani, poi, ha proseguito, consentici di gioire con te e di sentirci  anche orgogliosi per aver contribuito indirettamente al salvataggio di  ATAM attraverso uno dei più qualificati ed illustri esponenti del club”. Anche l’Associazione Genitori di Catona ha volito rendere omaggio all’Amministratore Unico di ATAM. A conclusione di un Seminario sulle Ipotesi di sviluppo della Zona Nord nella prospettiva della Città Metropolitana, il Presidente del Club, ing. Antonello Musolino, ha consegnato al prof. Antonino Gatto una pergamena per ricordare come “malgrado il difficile compito cui è stato chiamato, ha saputo utilizzare le armi della oculatezza nelle decisioni, della competenza nelle scelte strategiche e della costanza nel perseguire l’obiettivo del salvataggio di ATAM”.