Reggio Calabria, “Ammazzateci Tutti” e “Condivisa”: “plauso e soddisfazione per l’operazione Reghion”

LaPresse/Adriana Sapone

LaPresse/Adriana Sapone

“Vogliamo esprimere il nostro plauso e la viva soddisfazione delle nostre associazioni alla DDA e ai Carabinieri del Nucleo Investigativo, del Reparto Operativo e del Comando Provinciale di Reggio di Calabria che hanno preso parte alla storica operazione “Reghion”. E’ quanto affermato in una nota stampa congiunta da Lia Staropoli, presidente di “ConDivisa”, e Aldo Pecora, presidente di “AmmazzateciTutti”, le due associazioni che si occupano peraltro di promuovere gratuitamente la legalità attraverso i valori che trasmettono le Forze dell’Ordine.  “L’operazione realizzata dagli uomini del Colonnello Lorenzo Falferi – continua la nota – ha svelato una organizzazione parallela, fatta da politici, imprenditori e dirigenti comunali, che operava al fine di consentire a imprese mafiose l’ottenimento di appalti, aggirando o eludendo la normativa antimafia. Condotte che sembrano evidenti anche in altri enti locali, dato che sicuramente non sfugge alla professionalità degli investigatori a cui come sempre va, come sempre, la nostra ammirazione e la nostra riconoscenza”.