Reggio Calabria, al via gli appuntamenti estivi dell’associazione “Il cerchio dell’immagine”

ImmagineÈ un’estate ricca di appuntamenti quella dell’associazione reggina “Il cerchio dell’immagine”, impegnata da oltre dieci anni a contribuire al miglioramento e allo sviluppo culturale del sud Italia attraverso proposte formative sulla comunicazione visiva e l’ideazione di manifestazioni legate alle arti visuali. Un vero e proprio tour, con tappe in Calabria e Sicilia, che partirà domenica 17 luglio da Corigliano Calabro, in provincia di Cosenza. L’associazione, infatti, sarà ospite del festival “Corigliano Calabro Fotografia 2016”, giunto alla 14ª edizione, per presentare, a partire dalle ore 15.00, la Scuola di fotografia “Il cerchio dell’immagine”. Oltre alla presentazione della scuola, punta di diamante dell’offerta formativa dell’associazione e prima scuola in Calabria, indirizzata a tutti coloro che vogliono diventare professionisti altamente specializzati, l’associazione curerà un incontro sul tema del paesaggio, nella convinzione che la fotografia possa essere strumento di indagine e rilettura del territorio, nonché occasione di riflessione sulla propria identità. Ci si muoverà verso Catanzaro, invece, domenica 24 luglio, dove, a partire dalle 18.00 presso la galleria di Cine Sud Megastore (presso il Centro Commerciale “Le Vele”) di Montepaone Lido, si terrà la mostra fotograficadegli studenti dei due corsi base di fotografia, organizzati da “Il cerchio dell’Immagine” e “Servizifotografici.net”, appena conclusi a Catanzaro. Come di consueto, infatti, si rinnova l’appuntamento con l’esposizione dei scatti realizzati durante i 4 mesi di corso dagli studenti; un’occasione per mettere in mostra i propri lavori e trascorrere una serata insieme all’insegna della fotografia.  Occasione che verrà offerta anche agli studenti della classe 2015/2016 delMaster di I livello della Scuola di Fotografia del Cerchio. I più meritevoli, infatti, avranno la possibilità di esporre i propri lavori, dal 29 al 31 luglio al Castello Normanno di Vibo Valentia, nell’ambito della seconda edizione del “Frac”, festival di ricerca per le arti contemporanee nato parallelamente al progetto di ricerca CRAC | Centro di ricerca per le arti contemporanee situato a Lamezia Terme, oggi punto di incontro tra le arti contemporanee, i nuovi linguaggi della scena contemporanea e il territorio. In mostra i lavori “Postcards from ABEYANCE” di Jessica Ferrara, “Ellissi” di Valentina Fortugno, “Melancholia” di Flavia Ierinò, “Reminenze” di Giuditta Marino e “89° 15′ 50,8″ di Giussine Plutino.  Si attraverserà lo Stretto, infine, per raggiungere Gibellina, in provincia di Trapani, dove “Il cerchio dell’immagine” sarà ospite del “Gibellina Photoroad – Festival Internazionale di Fotografia Open Air”, ideato e diretto da Arianna Catania, e organizzato dalla Galleria X3 di Palermo e dalla Fondazione Orestiadi di Gibellina. Sabato 30 luglio, a partire dalle ore 20.00 presso il Moma Cafè, l’associazione presenterà l’offerta formativa della Scuola di fotografia di Reggio Calabria i cui corsi per l’anno accademico 2016/2017 inizieranno il 19 settembre 2016. 516 ore di lezione, nell’arco di 6 mesi, con un approccio didattico che prevede sia lezioni frontali che esperienze pratiche. La docenza è affidata a riconosciuti professionisti del settore che, con una collaudata metodologia didattica, assicureranno un approfondimento graduale e completo dei vari insegnamenti.

Per maggiori informazioni sull’offerta didattica completa e sulle modalità di iscrizione visitare il sito internet http://scuola.ilcerchiodellimmagine.it/, per non perdere gli appuntamenti dell’associazione visitare il sitohttp://www.ilcerchiodellimmagine.it/ o le pagine social di “Il cerchio dell’immagine”.