Reggio Calabria, 31enne arrestato per furto in abitazione

Reggio Calabria, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un 31enne rumeno per furto in abitazione, lesioni, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale

poliziaIeri gli Agenti del Nucleo Volanti della Questura di Reggio Calabria hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un cittadino rumeno classe ’85, pluripregiudicato per rapina, furto, lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e incendio. Questi i fatti. Un avvocato ha sorpreso il ladro intento a rubare all’interno del proprio studio legale ed ha immediatamente contattato telefonicamente il numero di emergenza 113. Il tempestivo intervento della Polizia di Stato ha consentito di bloccare il cittadino rumeno nella flagranza del reato di furto, nonostante il suo tentativo di sottrarsi ai controlli, colpendo violentemente gli Agenti con calci e pugni. Immediate le manette per l’uomo colpevole dei reati di furto in abitazione, lesioni, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. Oggi, l’A.G. all’esito del processo per direttissima ha convalidato l’arresto.