Reggina ripescata in Lega Pro, il Presidente del Messina Stracuzzi è felicissimo: “sarà un derby bellissimo”

Reggina, il Presidente della Lega Pro Gravina annuncia l’OK al ripescaggio in Lega Pro e il Presidente del Messina Stracuzzi è felicissimo

LaPresse/Carmelo Imbesi

LaPresse/Carmelo Imbesi

La Reggina è tornata nel calcio professionistico: l’annuncio ufficiale è arrivato oggi pomeriggio direttamente dal Presidente della Lega Pro Claudio Gravina, che dopo il Consiglio Federale ha designato la prossima Lega Pro confermando il ripescaggio non solo del club amaranto, ma anche di Albinoleffe, Melfi, Lupa Roma, Racing Roma, Fano, Olbia, Forlì, Cavese, Taranto, Monza e Vibonese. Così nel giro di un anno la Reggina è la prima squadra della storia del calcio ad aver prima perso la Lega Pro senza retrocedere, e poi a riconquistarla senza alcuna promozione. Nel prossimo girone C di Lega Pro ci saranno addirittura quattro squadre che nell’ultima stagione hanno partecipato al girone I di serie D: il Siracusa promosso sul campo, la Cavese vincente dei playoff, la Reggina e la Vibonese.

natale stracuzzi presidente MessinaAi microfoni di StrettoWeb, il Presidente del Messina Natale Stracuzzi esprime tutta la sua gioia: “sono felicissimo, è l’ennesimo segnale di come il Sud potrà tornare a respirare calcio. Reggina, così Taranto, Cavese sono piazze dal grande blasone: loro, insieme Catania, Catanzaro, Cosenza, Akragas, Lecce, Foggia ecc. ecc. faranno sì che il prossimo campionato non sia una Lega Pro, ma una vera e propria B2. Squadre così importanti non potranno fare altro che far innamorare ancora di più i tifosi“.

Stracuzzi non nasconde la rivalità tra Messina e Reggina: “la rivalità c’è ed è normale: sfottò, prese in giro, sono la cosa bella del calcio. Ma guai ad andare oltre: al di là di qualsiasi risultato del campo, il rispetto fra persone e tifoserie è fondamentale. Mai andare oltre i limiti del Fair Play“.

Conosce il Presidente Praticò,  l’ha già sentito?

No, non ho ancora sentito … ma lo farò immediatamente. A proposito, potreste darmi il suo numero? Ho tanta voglia di fargli un grande in bocca al lupo. Abbiamo iniziato questa nuova avventura insieme, la scorsa estate, io a Messina e lui a Reggio … e sono sicuro che adesso che saremo nello stesso campionato, ci sarà un ottimo rapporto tra i nostri club. Già lo scorso anno a livello di settore giovanile qualche giocatore del Messina si è trasferito alla Reggina“.

LaPresse/Francesco Saya

LaPresse/Francesco Saya

E c’è anche un Derby che la Reggina ricorda con estremo piacere, ma il Messina vorrebbe vendicare…

Sarà il mio primo derby dello stretto da presidente del Messina, i tifosi giallorossi sono certo che saranno anche loro contenti del ripescaggio della Reggina, così finalmente potremo prenderci la rivincita dopo l’ultimo spareggio playout dello scorso 30 maggio“.