Premiate le eccellenze reggine alla XIII edizione del “Reggio Calabria day”

premiazione1Anche quest’anno l’appuntamento della Pro Loco Città di Reggio Calabria con il Premio Nazionale “Reggio Calabria Day“, giunto alla XIII edizione, ha raggiunto l’obiettivo per il quale è stato pensato dal poliedrico presidente Pino Tripodi, coadiuvato dal suo staff organizzativo composto da Gabriella Vigoroso e Claudia Panzera, mostrare al pubblico una realtà ben diversa da quella raccontata nelle cronache, di una città e di una provincia dinamica, culturalmente vivace e attenta al sociale.
La cerimonia ha avuto luogo presso la Pinacoteca Comunale del Comune di Reggio Calabria , in una cornice di pubblico attento e partecipe. Quest’anno sono state premiate le “eccellenze reggine”, spaziando nei riconoscimenti dagli imprenditori Marco e Davide Bellocco,alla donna manager Daniela De Blasio, allo scrittore Francesco Idotta, al drammaturgo Domenico Genovese, allo storico Diego Geria,all’azienda vinicola Criserà e per finire con un riconoscimento per l’impegno sociale e civile a don Valerio Chiovaro dell’Associazione Attendiamoci Onlus.

Non è mancata la partecipazione delle autorità cittadine: erano presenti all’iniziativa, presentata da Maria Ieracitano, il Vice Sindaco Saverio Anghelone, l’assessore alle Attività Produttive, Commercio, Sviluppo Economico –Turismo Promozione e Immagine della città, D.ssa Neto Mattia Fortunata, l’assessore all’ Ambiente – Sport- Salute e Benessere – Igiene Pubblica – Decoro Urbano Dott Antonino Zimbalatti, il Delegato ai grandi eventi Nicola Paris, i consiglieri comunali:Emiliano Imbalzano, Giovanni Latella, Demetrio Marino, Antonino Mileto.

Particolarmente sentito l’intervento dell’assessore D.ssa Neto Mattia Fortunata che ha rimarcato la necessità di “occasioni” come quella costituita dal Reggio Calabria Day per mostrare il volto migliore della nostra città attraverso il riconoscimento dei risultati conseguiti da imprenditori e dell’impegno profuso da artisti, letterati e da chi è impegnato nel sociale.
L’appuntamento è al prossimo anno, per la XIV edizione del premio che, siamo sicuri, riserverà nuove sorprese e una sempre maggiore attenzione da parte del pubblico e delle autorità