Palermo, caso Maiorana: i reperti trovati non appartengono agli imprenditori scomparsi

I reperti ritrovati mesi fa in un terreno nel palermitano, non appartengono agli imprenditori Antonio e Stefano Maiorana scomparsi

caso maioranaCaso Maiorana – Resta irrisolta la scomparsa degli imprenditori Antonio e Stefano Maiorana, padre e figlio, scomparsi nell’estate del 2007 da un cantiere di Isola delle Femmine, nel palermitano. I reperti ritrovati mesi fa in un terreno nei pressi di Carini, tra cui una scarpa insanguinata, non appartengono a loro. E’ quanto emerso dall’esame del Ris dei Carabinieri di Messina. L’inchiesta è coordinata dalla Procura di Palermo che ha riaperto di recente le indagini archiviate. Ci sono due indagati per la scomparsa dei due imprenditori, Francesco Paolo Alamia e Giuseppe Di Maggio, che hanno sempre respinto ogni accusa.