Musella è durissima: “Bagnara è un comune sciolto per mafia dove lo Stato non esiste e la mafia persiste”

Musella (2)“Bagnara è un comune sciolto per mafia dove lo Stato non esiste e la mafia persiste. I politici sono stati (formalmente) mandati a casa ma la burocrazia continua(come avviene sempre) a dettare legge e nessuno interviene. La stele dedicata ad una vittima di mafia,collocata in un piazzale  dove viene smistata la spazzatura. Questo ,nelle foto che accludo, lo stato in cui versa la stele dedicata a mio padre a Bagnara. C’era un provvedimento approvato per spostare di li’ la stele e darle una collocazione dignitosa  considerando che quel piazzale dove è’ stata collocata è luogo di smaltimento dei rifiuti”, scrive in una nota Adriana Musella, presidente del Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti”. “Tutto è stato bloccato - prosegue- per strategie mafiose tant’e’ che io stessa chiesi di smantellare la stele pur di non subire  ulteriormente l’affronto di vederla tra la spazzatura. Ad oggi la situazione non è’ cambiata anzi,notevolmente peggiorata,mentre il progetto di spostamento della stele è fermo. Ci rivolgiamo al prefetto della provincia di Reggio Calabria, perché’ intervenga, non ritenendo dignitoso per nessuno, tanto meno per le istituzioni  che una vittima di mafia subisca simili offese”, conclude.
Musella (1)