Movimenti ai vertici dell’Arma dei Carabinieri

MarucciaIl Generale Gaetano Maruccia  nuovo Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, subentra  il 18 luglio 2016 al Generale di Corpo d’Armata Ilio CICERI , al quale in pari data viene affidato il Comando Interregionale Podgora con sede a Roma, che ha competenza sui comandi territoriali di Lazio, Sardegna, Toscana, Umbria e Marche.  Il Generale di  Divisione Gaetano Angelo Antonio MARUCCIA , nuovo Capo di Stato Maggiore del Comando Generale dell’Arma dri Carabinieri,  è nato a Taranto il 5 febbraio 1957. E’ laureato in ● “Scienze Politiche” presso l’ Università di Siena, in ● “Scienze Internazionali e Diplomatiche” presso l’ Università di Trieste, in ● “Scienze della Pubblica Amministrazione” presso l’ Università di Catania ed è in possesso della laurea !° livello in  ● “Scienze della Sicurezza Interna ed Esterna” conseguita presso l’ Università di Roma “Tor Vergata” . Ha frequentato il Corso Superiore di Stato Maggiore presso la Scuola di Guerra di Civitavecchia. Arruolatosi nel 1977, è stato allievo  del 159° corso dell’ Accademia Militare di Modena e successivamente ha frequentato il corso di applicazione alla Scuola Ufficiali dei Carabinieri a Roma. Dopo aver rivestito i gradi di Ufficiale inferiore e di Maggiore e Tenente Colonnello , ottenuta la promozione a Colonnello, gli è stato affidato l’ incarico di Capo Ufficio Piani e Polizia Militare e, in seguito, di Capo Ufficio Operazioni (1999/2003). Impiegato nuovamente nell’ Arma territoriale, ha retto il Comando dei Provinciali di Catania (2003/2005) e Napoli (2005/2009). Dal 2009, nel grado di Generale di Brigata, è  prima capo del II Reparto “Impiego  delle Forze” del Comando Generale dell’ Arma, poi comandante della Legione Carabinieri “Lazio” ed ln atto con il grado di Generale di Divisione ricopre la carica di Sottocapo di Stato Maggiore dell’Arma dei Carabinieri. Nel corso della brillante carriera militare è stato insignito di prestigiose benemerenze.

Domenico Crea