Messina, Torre Faro: necessario un intervento urgente di bonifica dell’area

La zona di Torre Faro a Messina necessita di un intervento urgente di bonifica dell’area: il consigliere Giuseppe Sanò ha inviato una nota di sollecito alle autorità

Torre Faro (1)Giuseppe Sanò, consigliere PDR-Sicilia Futura della VI circoscrizione, ha inviato una nota di sollecito al sindaco di Messina Renato Accorinti, al Comandante della Guardia Costiera Nazareno Laganà e all’Assessore all’ambiente prof. D. Ialaqua per quanto concerne un intervento urgente di bonifica dell’area demaniale ex Lido “Al Pilone” in località Torre Faro – Messina. Scrive:
Nell’ottica della continua ricerca di collaborazione con questa amministrazione, Il sottoscritto Giuseppe Sanò, consigliere della VI circoscrizione, ritiene doveroso mettere a conoscenza degli organi in indirizzo, della grave situazione che insiste nell’area demaniale sottostante il pilone in località Torre Faro che pregiudica il raggiungimento di uno degli obiettivi più importanti dell’amministrazione comunale: la rivalutazione paesaggistica della riviera nord ed in particolare della zona in oggetto.
Un gruppo di bagnanti ha rinvenuto i resti, tutt’altro che archeologici, del lido “Al Pilone” noto a tutti per le ultime vicende giudiziarie. Le mareggiate che hanno interessato la spiaggia sul quale poggia il lido, hanno portato alla luce una vasta area ove sono presenti grosse mattonelle cementizie al di sotto delle quali è presente un grandissimo telone in nylon e chissà quali altri “ tesori”. I volenterosi ragazzi che stamane avevano tentato di ridare dignità alla preziosa porzione di territorio, purtroppo non sono stati in grado, per mancanza di mezzi idonei, di riconsegnare i luoghi alla bellezza originaria. Dunque, si chiede di intervenire, ognuno per il proprio ambito di competenza, per bonificare l’area descritta“.