Messina, torna alla vita un’aiuola di Piazza Quasimodo a Villafranca: gesto simbolico per sviluppare il senso civico [FOTO]

L’impegno di numerosi ragazzi per un messaggio di civiltà. Domani, 27 luglio, cerimonia di consegna dopo i lavori di pulizia alla presenza delle istituzioni comunali

Cas_Aiuola_Adottata(2)Si svolgera domani, 27 luglio alle ore 11,00, la cerimonia di “riconsegna simbolica” alla cittadinanza di una aiuola di piazza Quasimodo a Villafranca di Tirrena dopo i lavori di pulizia e sistemazione effettuati da parte dei giovani impegnati presso il Centro di Aggregazione sociale (Cas) “I girasoli”. Si tratta di una iniziativa, che è stata denominata “L’aiuola adottata”, sostenuta dall’Amministrazione Comunale e portata avanti dalla cooperativa sociale “Azione Sociale” di Messina che gestisce il Centro.
Gli operatori del Cas, insieme con i ragazzi, invitano, dunque, gli abitanti del centro tirrenico a presenziare per poter vedere l’opera dei ragazzi che, sin dai primi di luglio, si sono impegnati, non solo a migliorare l’aiuola adottata, anche in numerose altre attività. Partecipatissimi, ad esempio, sono stati i laboratori di riciclo creativo, dove i giovani hanno imparato e messo in pratica tecniche di riutilizzo di tutti i materiali utili, come cartone plastica vetro con l’intento finale di sviluppare un senso civico e rispettoso dell’ambiente che li circonda.
A questo proposito – spiegano i responsabili del centro di aggregazione sociale – abbiamo pensato che, adottando l’aiuola di fronte al luogo dove ogni giorno si ritrovano, potessero dare un importante messaggio di civiltà non solo ai loro coetanei, ma soprattutto smentire chi crede ancora che i giovani non hanno nessun rispetto degli ambienti che li circondano. All’interno del Centro, infine, verranno esposti i lavori realizzati duranti tutto il laboratorio “Rispetto, riciclo, creo.” Il Centro di aggregazione sociale è nato, infatti, dall’esigenza di creare nel territorio di Villafranca, Saponara e Rometta un luogo di socializzazione, ma soprattutto uno spazio dove i giovani possano confrontarsi e crescere insieme, fare proposte e realizzare progetti concreti insieme agli operatori.