Messina, il prof. Centi eletto Presidente della Federazione Mondiale delle Società di Catalisi

4_catalisi_4In occasione del 16 Congresso Mondiale di Catalisi (ICC 16) che si è tenuto a Pechino (Cina) da 3 all’8 luglio 2016 per celebrare i 60 anni dell’associazione ed a cui hanno partecipato circa 3000 ricercatori di oltre 50 paesi, il prof. Gabriele CENTI, professore dell’Università di Messina (Dipartimento MIFT), è stato eletto Presidente per quattro anni della Federazione Mondiale delle Società di Catalisi (IACS).

La catalisi ha un ruolo fondamentale per uno sviluppo sostenibile del mondo, per esempio per nuove soluzioni per l’energia, per la mitigazione dei cambiamenti climatici, per l’abbattimento di emissioni inquinanti da veicoli e da processi, per nuove tecnologie e produzioni pulite. La catalisi ha un mercato mondiale di oltre 25 miliardi di euro, ma l’impatto complessivo è molto superiore, oltre 8.000 miliardi di euro. La catalisi è quindi una tra le tecnologie chiave necessarie ad uno sviluppo sostenibile della società. L’elezione del prof. CENTI a Presidente della Federazione Mondiale delle Società di Catalisi pone quindi l’Università di Messina al centro di questo importante settore industriale e centrale per uno sviluppo sostenibile della società, oltre al prestigioso riconoscimento della qualità internazionale della ricerca nell’Università di Messina.