Messina: il Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone risponde alla rilevi mossi dalla FPCGIL sull’Ersu

Messina, il Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone risponde alla FPCGIL di Messina in merito alla vicenda della nomina a Direttore F.F. dell’ERSU della dipendente Francesca Ruggeri

filcams-cgil al rettoratoIl Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone risponde alla FPCGIL di Messina in merito alla vicenda della nomina a Direttore F.F. dell’ERSU della dipendente Francesca Ruggeri, a margine della collocazione in quiescenza. Abbiamo richiesto  all’ANAC– dichiarano Clara Crocè Segretario Generale della FPCGIL e Rosa Raffa coordinatrice del comparto Regione-  tutti gli atti relativi alla nomina della sig.ra Francesca Ruggeri quale Direttore F.F., ivi compresa la graduatoria, stilata tra tutti i dirigenti che hanno dato la loro disponibilità a ricoprire tale incarico. Siamo soddisfatti, il Presidente dell’ANAC invita l’ERSU a pubblicare al più presto sul sito istituzionale il proprio regolamento di organizzazione ai sensi dell’art. 13 d.lgs. 33/2013 e di rendere disponibile nella sezione archivio le informazioni relative agli atti di conferimento dell’incarico e i relativi dati di cui alle delibere del Commissario ad acta n. 76/2014 e nn 3 e 23/2015, ai sensi del combinato disposto dell’art.13 e dell’aret.9, co.2 del d.lgs 33/2013. Il Presidente Cantone chiarisce  che le pubbliche amministrazioni hanno l’obbligo  tutti gli atti relativi ai dirigenti della pubblicazione e dell’aggiornamento delle informazioni relative ai titolari di incarichi amministrativi di vertice e di incarichi dirigenziali a qualsiasi titolo conferiti : a) gli estremi dell’atto di conferimento dell’incarico; b)il curriculum vitae;c) i dati relativi allo svolgimento di incarichi o la titolarità di cariche In enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o lo svolgimento di attività professionali; d) i compensi, comunque denominati, relativi ai rapporti di  lavoro, di consulenza o di collaborazione, con specifica evidenza delle eventuali componenti variabili o legate alla valutazione del risultato. Quanto poi alla mancata pubblicazione dell’avviso e della graduatoria ei dirigenti partecipanti alla manifestazione di interesse per il conferimento dell’incarico a direttore dell’ERSU,- continuano Clara Crocè e Rosa Raffa- l’ANAC ritiene che:” l’Amministrazione della osservare le previsioni dettate dalla delibera  di questa autorità n.50 del 04 luglio 2013 nonché le disposizioni dettate dall’art.19 comma 1 bis del d.lgs 165/2001 laddove, con riferimento agli incarichi dirigenziali si precisa che l’Amministrazione rende conoscibili, anche mediante pubblicazione di appositi avviso sul sito istituzionale, il numero e la tipologia dei posti in funzione che si rendono disponibili nella dotazione organica e i criteri di scelta;acquisisce la disponibilità dei dirigenti e la valuta”. Adesso finalmente- concludono Crocè e Raffa- possiamo fare chiarezza in merito al conferimento dell’incarico alla Sig.ra Francesca Ruggeri a margine del collocamento in quiescenza e quali benefit la stessa in atto gode .