Messina, il Comune si attrezza per l’estate: tutte le info utili per il caldo

Il comune di Messina prende provvedimenti con punti informativi telefonici e brochure illustrative

termometro-caldoIn vista dell’emergenza caldo che sta colpendo la città di Messina, il comune ha organizzato dei punti informativi, la realizzazione di brochure e punti informativi telefonici che spiegheranno alla cosiddetta popolazione più suscettibile, i rischi dell’ondata di calore datata 2016.

La gestione dell’emergenza caldo è  stata già inserita nel Piano di prevenzione locale (Ppl) dell’assessorato regionale alla Salute. Il Piano, in piena sinergia con i competenti uffici e i dipartimenti dell’Azienda sanitaria provinciale di Messina e di Protezione civile regionale e comunale, si inserisce nel sistema integrato di pianificazione e di monitoraggio degli eventi meteo critici, con lo scopo di supportare la popolazione cosiddetta ‘suscettibile’ agli effetti delle ondate di calore. Al dipartimento Politiche sociali è stato allestito un punto informativo telefonico (090/6406417) attivo nei giorni di allerta caldo dalle ore 8:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00. Le associazioni volontarie maggiormente coinvolte nel sostegno alla popolazione in fascia fragile, collaboreranno a questo servizio, ad esempio il Telefono Amico coprirà la fascia oraria dalle 13:00 alle 15:00 al seguente numero telefonico 090/5731767.

Considerate le nostre condizioni meteorologiche estive, caratterizzate da un anomalo innalzamento delle temperature e dei tassi di umidità – dice l’assessore alle Politiche sociali, Nina Santisi – si rende necessario predisporre annualmente un programma di linee guida e iniziative per attivare tempestivamente adeguati interventi preventivi e assistenziali per prevenire danni gravi alla salute delle categorie più esposte e, in particolare, delle persone anziane che versano in condizioni di difficoltà fisiche o vivono da sole“. Il servizio, che si protrarrà sino al 15 settembre, prevede per le attività di informazione e socializzazione di rivolgersi al numero telefonico 090/363577, gestito dall’associazione di volontariato Anteas. “Si consiglia – spiegano dal Comune – di rivolgersi innanzitutto ai medici di famiglia con orari di ambulatorio e reperibilità telefonica diurna. In alternativa, da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 20, ai punti di primo intervento. Di notte o nei giorni festivi alle guardie mediche attive dalle 20 alle 8“.

Il dipartimento Politiche sociali ha inoltre predisposto una guida ai servizi, che è in distribuzione gratuitamente all’Urp di Palazzo Zanca, dai medici di famiglia, all’Asp e presso le cooperative sociali Europa e Alba, con notizie utili e consigli pratici per prevenire ed affrontare i pericoli del caldo estivo e i suoi effetti indesiderati.