Messina, crescono le Danze Country Western in Sicilia

Crescono le Danze Country Western in Sicilia: la conferma al Campionato italiano con nette e convincenti vittorie

Country (5)“Tutto è iniziato quando sono riuscita a coniugare in maniera perfetta l’amore per la danza e per i cavalli, allora ho lasciato la danza moderna per dedicarmi completamente alla danza Country Western, ormai sono trascorsi sette anni e sono diventata una maestra orgogliosa, perché sono riuscita a coinvolgere e a trasmettere questa mia passione a tanti altri Atleti ballerini tra cui: le mie due figlie, mia sorella e mia zia”. Questa è stata la parte iniziale dell’intervista telefonica fatta alla “teacher” siciliana Giusimaria Raciti della società A.S.D. Sicily Country Life, specializzata dal 2009 nella diffusione delle Danze Country Western stile Saloon e sotto l’egida della FIDS. L’altra bella realtà siciliana è la Royal Country Sicily di Petronela Calciu, nata ad inizio 2016 a Ramacca. La Calciu ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Sono fiera e soddisfatta dei risultati ottenuti sia a livello regionale, in quanto la Royal Country Sicily si è classificata al 1° posto per i risultati ottenuti raggiungendo il miglior punteggio, sia al livello nazionale, avendo presentato a Rimini tre allieve e tutte sono salite sul podio. Tutto questo a pochi mesi della fondazione della scuola. Il mio obiettivo è quello di far crescere la Country Western in Sicilia, scoprire nuovi talenti e nell’umiltà non dimenticare che non si finisce mai di imparare”. Ecco i risultati delle 3 allieve che hanno rappresentato la mia società ai campionati italiani di categoria, disciplina Danze Country Western: Campionessa italiana classe C3 8/11 anni, Roberta Giuffrida – campionessa italiana classe C3 12/18, anni Giulia Monforte e 3° posto classe C3 12/18 anni, Giulia Oliveri. Alla Teacher Raciti abbiamo chiesto di farci conoscere meglio la Country Western siciliana, con una breve intervista. Maestra Raciti ci racconti la sua ascesa nel mondo del Country Western: “provengo dalla Danza moderna ma ho avuto da sempre la passione per il mondo equestre, nel 2009 frequentando una prestigiosa scuola di ballo del catanese, ho scoperto la Country Wester ed è stato amore a prima vista, prima con i balli semplici e liberi da regole chiamati da Saloon e poi nel 2010, con l’adesione alla FIDS Comitato Regione Sicilia, siamo passati a una Danza regolamentata e da gara”.

Dove trova l’ispirazione peCountry (10)r insegnare ballo ai suoi atleti? Mi ispiro agli spazi aperti a quel senso di libertà, che provo nel cavalcare nell’entroterra siciliano, con panorami assolati, la macchia mediterranea e i freschi Canyon che nascondono l’acqua sorgiva molto apprezzata dai cavalli”. In Sicilia dove è maggiore la presenza di Atleti Ballerini di Danze Country? Nella Sicilia orientale ci sono diverse scuole di ballo, ma si sta sviluppando anche nel centro dell’isola a Ragusa e a Palermo. Lei dove insegna? “Noi abbiamo la sede ad Acireale ma organizziamo corsi di ballo anche nelle sedi di San Gregorio, Giarre, Trecastagni, Troina e Pozzallo”.  A chi è riuscita a trasmettere la sua passione? A buona parte della mia famiglia e a tanti altri Atleti balllerini, perché le Danze Country le possono ballare tutti e a tutte le età, in particolare quelle stile Saloon, mentre per partecipare alle gare federali ci vuole una preparazione più complessa”. Come è stato il bilancio della sua società ai Campionati italiani di Rimini” Il bilancio è stato positivo per la A. S. D. Sicily Country Life capitanata dalla sottoscritta, già laureatasi campionessa italiana Master Fids 2016 a Riccione nello scorso gennaio; gli Atleti ballerini si sono distinti con sette podi su otto partecipanti. Nella classe C2 1° posto per Tiziana Landro, 2° posto per Rosalba Giusto e 5° posto per Lilly Sidoti, nella più impegnativa classe C1 medagliere tutto d’oro, infatti: 1° posto per tutti e quattro gli atleti divisi per fasce d’età ed esattamente Davide Catalano, Alessio Rascunà, Grace Rizzo e Cetty Calabretta. Infine un prestigioso 3° posto per Pierangela Raciti, che ha gareggiato nella classe B (agonistica). Per mantenere i ritmi gara come gestite gli allenamenti? “Durante l’anno curiamo l’allenamento agonistico, partecipando anche a varie attività della Sicily Country Life, presente nei più importanti eventi siciliani o in serate a tema, con spettacoli di Country Western e animazione di line dance, cerchiamo di non fermarci mai e oltre la sede storica di Acireale teniamo corsi nelle sedi di: San Gregorio, Giarre, Trecastagni, Troina e Pozzallo. Quali sono stati i primi complimenti ricevuti per le belle vittorie del Campionato italiano? I primi complimenti sono arrivati dai nostri familiari e poi a seguire dal presidente della FIDS Sicilia Giovanni Costantino e dallo staff di Casa Sicilia presente a Rimini con uno stand.