Messina, assistenza domiciliare ai disabili: incontro la FP CGIL e il presidente della cooperativa Orsa Maggiore

Messina, l’incontro  è stato organizzato  per esaminare le richieste avanzate alla CGIL con riferimento al riconoscimento degli scatti di anzianità previsti nel capitolato speciale di appalto  e il riallineamento delle buste paga sulla scorta delle previsioni del contratto delle cooperative sociali

disabiliSi è tenuto oggi presso  la sede della cooperativa Orsa Maggiore un confronto positivo tra il Presidente Cutuli,  assistito dal suo legale  avv. Lucifora e dal consulente del lavoro dott. Trovato, e la segretaria generale della FPCGIL Clara Crocè, assistita da Mario Mancini responsabile ufficio vertenza della FPCGIL e  l’Avv. Giacomo Calderonio  dell’ufficio legale della CGIL. Presenti anche Gianluca Gangemi  coordinatore del settore    e una delegazione di lavoratori. L’incontro  è stato organizzato  per esaminare le richieste avanzate alla PCGIL con riferimento al riconoscimento degli scatti di anzianità previsti nel capitolato speciale di appalto  e il riallineamento delle buste paga sulla scorta delle previsioni del contratto delle cooperative sociali. Dai calcoli effettuati  dall’ufficio vertenze i lavoratori percepiscono uno stipendio inferiore rispetto alle previsioni del capitolato speciale di appalto e del contratto nazionale di lavoro cooperative sociali. Il legale della FPCGIL ha fatto presente che i lavoratori  hanno già avviato i decreti ingiuntivi nei confronti della cooperativa Alba, che gestiva il servizio prima dell’affidamento alla attuale cooperativa, per il mancato riconoscimento degli scatti di anzianità nonostante le previsioni del  capitolato speciale di appalto   e del CCNL. La cooperativa Orsa Maggiore si è dichiarata disponibile a raggiungere un accordo con i lavoratori e la FPCGIL, per i riconoscimento di tutti gli scatti di anzianità maturati dagli stessi e nel contempo verificare alcuni istituti che devono essere riconosciuti , quali indennità di vacanza contrattuale.