Maratea, Affidato premia Sorrentino, Verdone e Arcuri

manuela-arcuri-mammaCarlo Verdone, Paolo Sorrentino, Manuela Arcuri, Rocio Munoz Morales, Maria Sole Tognazzi, Jo Champa e Claudio Santamaria sono solo alcune delle star del grande schermo che riceveranno un’opera del maestro orafo Michele Affidato nell’ambito delle “Giornate del Cinema in Basilicata” che si terranno a Maratea dal 25 al 29 luglio. Il maestro Affidato è stato scelto come orafo ufficiale della kermesse cinematografica ideata ed organizzata da Nicola Timpone ed ha realizzato un bassorilievo in argento su base di cristallo su cui è raffigurato il logo della manifestazione. Per l’evento più atteso e glamour dell’estate di Maratea, Affidato ha realizzato il premio “Basilisco 2016″ per gli artisti che hanno contribuito a fare grande il cinema Italiano nel mondo. Altri divi del grande schermo nazionale ed internazionale riceveranno opere del maestro Affidato nell’ambito del Magna Graecia Film Festival che è in corso in questi giorni a Catanzaro Lido: le Colonne d’Oro saranno consegnate tra gli altri ai due divi di Hollywood, Matt Dillon e Matthew Modine, che sbarcheranno sulla costa ionica calabrese in una tappa esclusiva per il Magna Graecia Film Festival. E’ un’estate ricca di impegni per il maestro orafo Michele Affidato, presente con la sua arte ed i suoi gioielli nei più prestigiosi eventi culturali e musicali: il suo Pitagora d’Argento, opera ideata per promuovere la cultura del territorio calabrese, dopo essere stato consegnato nei mesi scorsi al presidente della Repubblica Sergio Mattarella ed al presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, è andato nei giorni scorsi a Fedex e J-Ax in occasione del loro concerto evento a Soverato. E’ di Affidato anche la “Torre d’Argento” che si contenderanno, al Premio Letterario Caccuri, i tre finalisti: Pierluigi Battista con “Mio padre era fascista”, edito da Mondadori, Edoardo Boncinelli con “Noi siamo cultura” edito da Rizzoli e Gianluigi Nuzzi con “Via Crucis” edito da Chiarelettere.